Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Pentiti, scellerato!

Ho approfittato, subdolamente, degli ottimi risultati scolastici di mio nipote per regalargli Il Flauto Magico a fumetti.

Con questa ed altre viscide manovre diversive spero d’infettarlo con il temibile virus della melomania.

Con mia sorpresa, invece di mandarmi a quel paese e reclamare una macchinina si è dimostrato interessato!

Si è messo subito a leggere ed ha cominciato a fare domande.

Ora attendo che mi chieda di vedere l’opera in DVD (ha solo l’imbarazzo della scelta).

Sono bastardo?

Stasera a Trieste c’è la prima del Don Giovanni, quindi rispondo da solo al titolo di questo mio post.

"No, no, ch’io non mi pento!"

Buon fine settimana a tutti. (smile)

 

Annunci

23 risposte a “Pentiti, scellerato!

  1. utente anonimo 31 marzo 2007 alle 1:33 pm

    Infettare un bimbo con il virus della melomania??? Ma non è un reato?
    Povero piccolo… regalargli un cane, invece…?
    (le variazioni goldberg)

    Mi piace

  2. filorosso 31 marzo 2007 alle 1:56 pm

    Bastardo, subdolo e manipolatore 🙂
    Toglimi una curiosità: quanti anni ha tuo nipote? Posso mandare un po’ la Pepe da te per vedere se riesci a plagiare anche lei? Sappi però che dovresti trovare il Flauto perlomeno in versione anime giapponese.
    Buona domenica, Filo

    Mi piace

  3. amfortas 31 marzo 2007 alle 2:22 pm

    Variazioni, regalargli un cane sì che sarebbe reato!
    Ma purtroppo ce l’ha già…
    Filo, il mio nipotastro compie 8 anni in aprile.
    La Pepe invece?
    Sono sicuro che farebbero una bella coppia…anche se mi pare che tua figlia sia più grandicella, vero?
    O la foto che avevi pubblicato inganna?

    Mi piace

  4. utente anonimo 31 marzo 2007 alle 2:25 pm

    Con il primo figlio sono riuscita nell’intento: ormai è irrimediabilmente “infettato”, ha contratto una sindrome da dipendenza dai libri e credo che, fortunatamente, non guarirà più. Con il secondo la battaglia è più dura, la resistenza è forte, come pure l’assedio di sirene ben altrimenti allettanti. Ma non mi arrendo: ricorro a tutti i mezzi e mezzucci possibili e sfrutto le più varie occasioni per fare “regali”, proprio come te.
    “No, no, ch’io non mi pento!”

    Ciao!
    Ghismunda

    Mi piace

  5. utente anonimo 31 marzo 2007 alle 3:41 pm

    Odio dirlo, ma hai fatto bene. Io ho vita più facile perché, come sai, la Bambina in alcune cose mi somiglia terribilmente.
    Sto coltivando subdolamente i suoi lati migliori, in attesa che arrivi all’età giusta per leggere Zora.
    :o)

    zia Margot

    Mi piace

  6. utente anonimo 31 marzo 2007 alle 4:39 pm

    Vero, si’… ci son leggi che proteggono gli animali dalle crudeltà umane.
    Nulla di personale, peraltro…
    (le variazioni goldberg)

    Mi piace

  7. gabrilu 31 marzo 2007 alle 6:36 pm

    Ai tempi, io cercai di infettare mio figlio regalandogli per un Natale l’ottima “Storia della musica a fumetti” di Enzo Biagi.
    Apprezzò, ricordo. Però credo che sia l’habitat complessivo in cui vive un ragazzino ad influire sui suoi interessi musicali e letterari.
    …A proposito del nipotino: prima di pensare a regalargli un DVD, hai pensato di portartelo con te a teatro? Non necessariamente Il Flauto Magico, ma un’opera qualsiasi purchè tu sia sicuro in anticipo della validità dei cantanti e dell’allestimento

    Mi piace

  8. ivyphoenix 31 marzo 2007 alle 10:12 pm

    buon fine settimana anche a te!
    uhm… non capisco i commenti.. a me pare uno splendido regalo per un bambino di otto anni. Che c’è che non va’?
    ahhhh lunedì c’è la seratona al Rossetti coi cori delle scuole superiori.. dalle 20 e 30 di sera fin dopo l’una… con la bavisela cantata tutti assieme.. e questo e niente.. le prove iniziano alle 16… come passo il tempo dalle 16 all’una di notte e più in un teatro? mi porterò dietro qlc libro di filos…
    santa pazienza però……

    te? col don giovanni? passo domani a vedere se racconti come è andata..
    ciau!!!

    Mi piace

  9. amfortas 1 aprile 2007 alle 8:38 am

    Ghismunda, ognuno fa l’untore con i mezzi che ha a disposizione, no? 🙂
    Non mollare con il secondo, mi raccomando!
    Margie, la Bambina ti somiglia in alcuni lati del carattere?
    Ahia…ti tirerà il libro di Zora in testa e metterà il muso, tipo Lucy van Pelt 🙂
    Variazioni, nessuno riuscirà a farmi piacere i cani.
    È più facile che mi metta ad ascoltare Tiziano Ferro!
    gabrilu, se avessi facoltà di divinazione sarei a posto 🙂 e poi a Trieste siamo decentrati, c’è poco da scegliere…intanto il 10 aprile proviamo con uno spettacolo di marionette…sempre il Flauto Magico…speriamo bene!
    Ivy, una maratona eh?
    Forse scriverò qualcosa sullo spettacolo anche qui, intanto mi devo occupare della recensione per Operaclick 🙂

    Mi piace

  10. utente anonimo 1 aprile 2007 alle 11:30 am

    beh! Subdolo sei stato subdolo…
    ma del resto… nella vita, non è così che si fa????
    Bacio
    mqp

    Mi piace

  11. lucamadeus 1 aprile 2007 alle 2:10 pm

    “Sono bastardo?”
    niente affatto, sei un grande, invece
    mio nonno faceva spesso così con me, e devo a lui questo regalo immenso di amare la musica: continua così!

    “Le piccole cose fanno la felicità, non ci sono dubbi.”
    assolutamente sì
    un abbraccio, buona domenica
    L.

    Mi piace

  12. utente anonimo 1 aprile 2007 alle 3:56 pm

    Il Flauto Magico in cartoni animati di Emanuele Luzzati è un capolavoro per grandi e piccini. Raccomandato.
    Ciao zio subdolo.

    Mi piace

  13. filorosso 1 aprile 2007 alle 4:17 pm

    Eh, la Pepe di anni ne fa 15 a settembre… ho la sensazione che prima che trovi interessante un ragazzo di 6 anni meno di lei, dovrà avere più o meno la mia età…
    Baci, Filo

    Mi piace

  14. amfortas 1 aprile 2007 alle 7:03 pm

    mqp, speriamo che mio nipote creda in altri ideali per il maggior tempo possibile 🙂
    Luca, la mia è una domanda retorica…in realtà so con certezza di essere bastardissimo 🙂
    Zampa, lo so, ma per ora non l’ho trovato…anzi, se hai qualche suggerimento…
    Filo, il tuo commento mi ha fatto scompisciare…pensa a come son messo io! 🙂

    Mi piace

  15. utente anonimo 1 aprile 2007 alle 9:48 pm

    Non credo tu abbia sbagliato nei confronti di tuo nipote. La pigrizia mentale è un fenomeno che viene fuori solo se aiutata. Bel regalo.
    In questo saresti un buon padre.
    🙂
    medusa

    Mi piace

  16. ivyphoenix 1 aprile 2007 alle 9:49 pm

    scellerato… ti sei pentito?
    😉
    ciauuu

    Mi piace

  17. megbr 2 aprile 2007 alle 9:30 am

    si si.. concordo anch’io con il Flauto di Luzzatti…. chissà se ne hanno fatto anche una versione per play station? :-))))

    Mi piace

  18. utente anonimo 2 aprile 2007 alle 9:48 am

    Auguri per i tuoi tentativi con tuo nipote. Naturalmente avrai pure considerato che potrebbe farti quelle domande per risultare interessante ai tuoi occhi e che poi appena ti volti dall’altra parte corre a sentire Shakira e quel tizio vestito da gelataio che fa il rap.

    Mio Capitano

    Mi piace

  19. minstrel 2 aprile 2007 alle 10:31 am

    Ehi fermati! E dove l’hai scovato ‘sto fumetto??!! E’ da secoli che cerco in DVD il flauto magico di Bergman (introvabile!) e quello di Luzzati (leggi sopra).
    Almeno il fumetto lo devo avere!

    Grazie e continua così! Abbiamo bisogno di malati melomani in questo grigio paese poparo.

    yours

    MAURO

    Mi piace

  20. amfortas 2 aprile 2007 alle 10:53 am

    med, io sono bravo in tutto (si fa per dire…), ma solo part time…la paternità non fa per me sono troppo umorale e ciclotimico 🙂
    Ivy, non ancora, ma non si sa mai nella vita…voglio dire, magari torno all’hard rock 🙂
    megbr, sai cosa mi hai ricordato? Una delle poche decisioni giuste della mia vita!
    Quando mi regalarono, tanto tempo fa, la play station mi sono esibito in un gran rifiuto, conscio che non sarei più uscito di casa 🙂
    Non ricordo cosa presi in cambio…probabilmente il 123° Ring :-))
    Capitano, mio nipote non ha ancora troppa cattiveria…e siccome riconosco in lui alcuni tratti caratteriali comuni ai figli maschi della mia famiglia, mi sa che quando si stuferà del Flauto Magico lo baratterà con qualcosa di diverso 🙂
    Mauro, ho trovato le indicazioni sul mensile Opera.
    Non è quello di Buzati, purtroppo…

    Mi piace

  21. utente anonimo 5 aprile 2007 alle 8:13 am

    …Questa non l’avevo letta, certo che tu non ti arrendi mai, ci provi proprio con tutti eh?
    Povero piccolo che guaio grande che ha passato, dannato Maestro sei irriducibile, e dire che mio nipote si lamenta perchè lo costringo a leggersi Gente di Dublino all’età di 12 anni, dovrebbe avere te come zio(!):-)Nenè

    Mi piace

  22. amfortas 5 aprile 2007 alle 2:27 pm

    Nenè, è legale quello che stai facendo? 🙂

    Mi piace

  23. annaritav 6 aprile 2007 alle 7:39 am

    Bella, bellissima trovata! Hai abbinato il piacere della lettura con quello della scoperta di un’opera che non può non affascinare la fantasia di un ragazzino. Con la tua guida sicuramente arriverà lontano. Tanti cari auguri di buona Pasqua.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: