Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Pensieri e parole post ferragosto.

 
Aldilà delle considerazioni sensate di Luca Sofri (un giorno, se m’autorizza, racconto il nostro breve incontro) io 1000 euri non li spenderei (pur se potessi permettermelo) per vedere nessuno.
Ma se proprio il famoso genio della lampada mi comparisse davanti all’improvviso in tutta la sua generosità, ed insistesse per farmi spendere ‘sti soldi, allora vorrei vedere “Die Walküre” al Festival di Bayreuth, anno di grazia 1953.
Dice: “Ma non eri neanche nato!”
Ho capito, ma sono 1000 euri eh? Ci sarà il modo di trovare qualche falla nel circuito spazio temporale no? (smile)
Invece, forse, e senza l’ausilio di nessun genio della lampada, mi dovrò accontentare di questo.
Cambiamo argomento.
Oggi il consueto spam è stato più divertente del solito. Mi è arrivata una mail dalla “Banda di Roma”; all’inizio ho sorriso per l’errore di questi dilettanti dell’imbroglio, ma poi ho pensato: “E se fosse che i dirigenti delle banche stanno finalmente prendendo coscienza della loro reale vocazione?”
No, perché dovete sapere che a suo tempo, ho sottoscritto un fondo con FriulAdria.
Mi avevano garantito che in caso di necessità avrei potuto smobilitare ed avere il contante disponibile in qualche giorno.
Ora, secondo voi, che significa “qualche giorno”?
Per me “qualche giorno” sono tre, quattro, massimo cinque giorni.
Siamo a dieci e per ora non ho ancora disponibile un bel nulla.
Saluti a tutti.
Annunci

15 risposte a “Pensieri e parole post ferragosto.

  1. Princy60 16 agosto 2007 alle 11:08 am

    se andavi al concerto di zucchero ti divertivi un casino… o no?;-)***

    Mi piace

  2. utente anonimo 16 agosto 2007 alle 1:32 pm

    ah veramente carino quel errore!

    a parte questo: una vergogna che stai aspettando dieci giorni. ma io ho imparato una cosa nelle banche italiane: devi essere un cliente stronzo, se no capita come a me quando inizialmente ero cliente carina che mi sono sentita dire in una banca italiana “mi sta rubando il tempo” (volevo prelevare soldi da un libretto di risparmio).

    dunque tu va li e fatti portare il direttore banca, vedrai come saranno gentili e ti danno subito i soldi. se fanno ancora i stronzi minaccia con la stampa regionale, poi con quella quotidiana e poi con striscia la notizia. funziona, fidati.

    un caro saluot.
    sc

    Mi piace

  3. utente anonimo 16 agosto 2007 alle 4:48 pm

    Se proprio dovessi spendere mille euro per vedere qualcuno… direi i Genesis, quelli veri, ovviamente.
    Per il resto direi che puoi seguire il consiglio di sc, non avrai difficoltà, ne sono sicura.

    Margot :o)

    P.S. Ho appena fatto il test al qa. Ha tergiversato chiedendomi dove fosse il trucco, credo stesse semplicemente facendo mente locale per dare la risposta giusta. Argh!!!

    Mi piace

  4. utente anonimo 16 agosto 2007 alle 6:30 pm

    oh… se mi regalassero 1000euro per vedere una persona… davvero non saprei chi scegliere e per molte dovrei trovare anche io una piega nel tempo..
    non se ne può più di questo spam di poste e banche… non se ne può più..
    beh io ho capito molto bene come i soldi se ne vanno (tasse, bollette, iscrizioni, bolli, cassiera del supermercato) ma ho qualche dubbio su come arrivano… mah?

    Mi piace

  5. utente anonimo 16 agosto 2007 alle 6:31 pm

    urk ero anonima… sono ivy

    Mi piace

  6. utente anonimo 17 agosto 2007 alle 9:00 am

    Mille euro per vedere Zucchero sudaticcio spara volgarità?
    Puah che schif!
    Se li avessi, utilizzerei i soldi per cose più utili.
    Amfortas, se ti dovesse capitare d’incontrare il genio della lampada,
    ti prego, mandalo dalle mie parti!
    Stupenda “la banda di Roma” potevano firmarsi con “Bassotti”.

    P.S. per curiosità (volevo vedere i prezzi),
    ho provato a comprare on line il biglietto del concerto,
    non si è aperta nemmeno la pagina, ehm forse se sei spiantata,
    non ti è concesso aprire nemmeno le pagine del sito?

    Un abbraccio

    laracchia

    Mi piace

  7. utente anonimo 17 agosto 2007 alle 4:46 pm

    Se avessi mille euro da “buttare”, troverei sicuramente cose molto più soddisfacenti (x me) da fare … e dire che pensavo di non aver capito bene quando ho sentito di sfuggita questa notizia alla radio. Ma forse buttare gli euro così, esibire la propria ricchezza fa “personaggio”, (sicuramente ricco anche se volgare e parvenu). Vabbè però da parte mia sarà l’invidia x il loro conto in banca (o banda?)… 🙂
    Buon fine settimana.

    Mi piace

  8. amfortas 17 agosto 2007 alle 6:53 pm

    Princy, devo dire che pur non disprezzando la musica leggera, Zucchero non mi è mai andato a genio, a parte forse nei primissimi anni di carriera.
    Sc, il denaro è risultato disponibile dopo 2 settimane esatte, cioè oggi, avevo sbagliato i conti. La FriulAdria non mi annovera più tra i suoi clienti. Problemi loro, direi :-).
    Sì, la mail di spam era molto spassosa!
    margie, i Genesis, veri o meno, restano sempre un succedaneo dei King Crimson (ih ih ih).
    Il qa ora sarà in ambasce, quindi non voglio infierire…aspetto domani 🙂
    Ivy, certo che parlare a te, in questo momento, di scartoffie non è proprio il massimo eh?
    Coraggio dai, mulona!
    La racchia, anche non fosse sudaticcio…resta il fatto che per Barbra Streisand ne chiesero 800, mi pare, non so se mi spiego. Forse hai ragione tu, il sito non accetta cookies da chi ha un reddito basso 🙂
    Come Alice, macchè invidia! Uno che spende i soldi così si merita anche un conato di vomito, da Zucchero 🙂
    Mi sa che vado in barca, ‘sto fine settimana, magari trovo un buon vento!

    Mi piace

  9. utente anonimo 17 agosto 2007 alle 9:15 pm

    Parliamo di guerre e catastrofi ma non del sistema bancario. Mi viene l’ansia
    ciao dal polpo

    Mi piace

  10. utente anonimo 17 agosto 2007 alle 9:45 pm

    meraviglioso amphy, come sempre.
    dovessi spendere mille euro li spenderei per andare su questo linkhttp://schizzigocceecapricci2.blogspot.com/

    che però non si paga niente e quindi è tutto gratis….
    ole /.)

    malmostosaritorna

    Mi piace

  11. utente anonimo 17 agosto 2007 alle 11:51 pm

    un po’ per la telefonia, un po’ per la banca. Ma i soldi li hai, o come faresti a farti domande come meglio investire i mille euro?. Ci sei abituato. Le poste tardano mesi, non giorni, lunghe attese svaniscono davanti ai blog. (quindi i miei saluti, ora che ormai l’acqua inarrivo sta per “rinfrescare il bosco”. Sempre forte nei tuoi commenti e considerazioni musicali,, mi allenano a voler scoprire oltre la prima emozione d’impatto che ci sono le tecniche anche da scoprire assieme ai sentimenti, come di dovere per l’arte. Semplice, ma per il digiunante di studi musicali, a volte è utile ripensarlo.Mi sa che “mulone” e mulete che nell’uno o l’altro modo a volte si richiamano non solo nel tuo blog, ma anche quando visiti altri “sgambettanti “post (zampa!), ricordino da vicino “fantassute” del tuo paese. Forse anche la tua comandante? E Giovanni ti saluta.

    Mi piace

  12. amfortas 20 agosto 2007 alle 8:05 am

    Octopus, mi sa che sempre di guerre si tratta, no? 🙂
    Malmostosa, ciao.
    Ho già provveduto a modificare il link, appena ho tempo passo a vedere la tua casa nuova.
    Giovanni, le triestine o hanno gambe belle o sono intelligenti: mia moglie ha belle gambe. (spero non legga, porca miseria, ma la tentazione di fare questa battuta orribile è stata troppo forte…)
    In questi giorni sono immerso in letture a sondo musicale molto interessanti, se ho tempo ne parlerò anche qui.
    Ciao!

    Mi piace

  13. gabrilu 20 agosto 2007 alle 9:46 pm

    Io mi diverto moltissimo con le mail-spam di banche, poste etc. Il linguaggio e gli strafalcioni ortografici sono esilaranti. Forse però mi diverto perchè non me ne arrivano tantissime (il mio provider ha ottimi filtri antispam) e dunque qualche risata e un paio di clic in direzione trash e via 🙂

    Bayereuth: mah, sai, quando una cosa la si sogna tanto e per tanto tempo rischia poi di rivelarsi una delusione, se la si ottiene davvero. B. in particolare mi fa un po’ di antipatia per quell’aria di misticismo e di sacralità che ancora lo circonda, ma questo è un mio punto di vista personale. Ma com’è che tu non sei mai riuscito ad andarci, visto che ci tieni tanto?

    Mi piace

  14. amfortas 21 agosto 2007 alle 3:36 pm

    gabrilu, ora come ora ci sono difficoltà logistiche, diciamo, e inoltre per prenotare bisogna aspettare anni. Sono in lista, comunque.

    Mi piace

  15. minstrel 29 agosto 2007 alle 1:15 pm

    Qualche giorno è la formula migliore disponibile sul mercato dei contratti per dire: “appena recuperiamo abbastanza profitto da ritenerci soddisfatti dello sfruttamento dei soldi altrui”.

    Più o meno ecco.

    yours

    MAURO

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: