Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Daniele Luttazzi e Mario Del Monaco, passando per Cecilia Bartoli.

A me Daniele Luttazzi faceva ridere quando partecipava ad un programma di cui ora non ricordo il nome, con Gloria De Antoni e Oreste De Fornari.
Già con Satyricon mostrava, evidentissimi, segnali d’imbolsimento. Sabato sera m’è sembrato di vedere un Santoro più stupido ed arrogante e , considerata la mia opinione su Santoro, non è un complimento. Questi tipi (Santoro, Luttazzi ed altri) ritengono che il mondo possa andare avanti solo se loro stanno in video. Spiacente, ce la caviamo malissimo anche da soli. (ne parla Bob, tra gli altri)
 
Le offerte speciali sono una meraviglia, ma sono speciali davvero? Il cofanetto della Decca per i 25 anni dalla morte di Mario Del Monaco, uscito il 19 ottobre, costava 29.90 euro (i): dopo qualche giorno i siti specializzati mi hanno intasato la posta offrendolo da 25.20 a 28.90, ovviamente più le spese di spedizione. Per non sbagliare l’ho comprato nel negozio sotto casa a 22.90. ( e magari si trova a meno soldi ancora, da qualche parte). La stessa solfa si è ripetuta con l’ultima incisione di Cecilia Bartoli (che è una ciofeca di proporzioni galattiche, tra l’altro). Alla fine l’ho portata a casa (il cd, non Cecilia) per 14.50. Ora c’è il nuovo cd di Juan Diego Florez che costava 35.00 € in Germania, qualche mese fa. Siamo arrivati a 17.50 ed io aspetto ancora un paio di settimane. Tutto ciò mi ricorda la meravigliosa battuta di Woody, che ad una Diane Keaton in evidente crisi affettiva e “sempre libera” diceva: “Certo che ultimamente vai a ruba eh?” (anche questi argomenti, sempre da Bob)
 
        E basta, per ora.
 
Annunci

40 risposte a “Daniele Luttazzi e Mario Del Monaco, passando per Cecilia Bartoli.

  1. bobregular 5 novembre 2007 alle 7:57 pm

    insomma sono l’unico a cui è piaicuto, mica sarò diventato sociopatica?? :-DDD

    Mi piace

  2. utente anonimo 5 novembre 2007 alle 9:56 pm

    Ciao, sono tornata. Ho visto che mi hai scritto ma non riesco ad aprire la casella postale. Proverò domani.

    Mi piace

  3. utente anonimo 5 novembre 2007 alle 9:56 pm

    Ciao, sono tornata. Ho visto che mi hai scritto ma non riesco ad aprire la casella postale. Proverò domani.

    Mi piace

  4. Alianora 5 novembre 2007 alle 11:45 pm

    Se fossi un cantante la corsa al ribasso mi spaventerebbe non poco…(ma credo che in queste cose il p2p non si del tutto innocente…)

    Mi piace

  5. utente anonimo 6 novembre 2007 alle 9:28 am

    Le offerte speciali quasi sempre (quasi) sono una fregatura. Comprese le offerte speciali televisive.

    Per farti capire, oggi la giornata è questa: Margot buuuuonaaa!!!!!

    *^_____^

    Mi piace

  6. utente anonimo 6 novembre 2007 alle 9:28 am

    Le offerte speciali quasi sempre (quasi) sono una fregatura. Comprese le offerte speciali televisive.

    Per farti capire, oggi la giornata è questa: Margot buuuuonaaa!!!!!

    *^_____^

    Mi piace

  7. megbr 6 novembre 2007 alle 1:35 pm

    bè.. chi produce cofanetti confida nella ‘malattia’ di cui hai parlato pochi post più sotto … che è a stessa che ci frega.. cmq… meno male uno che ha il coraggio di dire che la ultima Bartoli è una ciofega.. con st’aria da grande musicologa ci rifila gorgeggi e tremolii davvero inascoltabili ….

    Mi piace

  8. amfortas 6 novembre 2007 alle 3:54 pm

    Bob, a me è sembrato rancoroso, più che altro…
    Ariela, non preoccuparti, non è nulla di fondamentale.
    Alianora, certo il peer to peer ha il suo peso, ma non è solo quello, credimi.
    È il mercato discografico che è in crisi, specie quello del disco colto, passami il termine.
    Margie, mi fai sempre più paura, specie da quando ho sentito che quella frase non riesci proprio a dirla normalmente…
    Megbr, credo tu abbia ragione, in effetti molti appassionati soffrono in modo compulsivo di questi deliri.
    In merito alla Bartoli, credimi, non sono l’unico…

    Mi piace

  9. amfortas 6 novembre 2007 alle 3:54 pm

    Bob, a me è sembrato rancoroso, più che altro…
    Ariela, non preoccuparti, non è nulla di fondamentale.
    Alianora, certo il peer to peer ha il suo peso, ma non è solo quello, credimi.
    È il mercato discografico che è in crisi, specie quello del disco colto, passami il termine.
    Margie, mi fai sempre più paura, specie da quando ho sentito che quella frase non riesci proprio a dirla normalmente…
    Megbr, credo tu abbia ragione, in effetti molti appassionati soffrono in modo compulsivo di questi deliri.
    In merito alla Bartoli, credimi, non sono l’unico…

    Mi piace

  10. utente anonimo 6 novembre 2007 alle 4:34 pm

    Strano… ero convinto di aver lasciato un messaggio stamattina… vabbè, fa niente.
    Ciao.
    alessandro

    Mi piace

  11. utente anonimo 6 novembre 2007 alle 4:34 pm

    Strano… ero convinto di aver lasciato un messaggio stamattina… vabbè, fa niente.
    Ciao.
    alessandro

    Mi piace

  12. rodolfo53 7 novembre 2007 alle 4:02 pm

    Grazie dell’indicazine! Mi comprerò il cofanetto di Del Monaco. Ricordo una Tosca a Torre del Lago quasi da bambino (tra l’altro una cugina di mia madre aveva conosciuto personalmente Puccini da bambina). Per quanto riguarda l’album di Cecilia Bartoli, mi basta l’inizio di “Casta diva” con il quale detto album viene reclamizzato… (che coraggio!!!). E ha il coraggio di chiamare l’album Maria!

    Mi piace

  13. amfortas 7 novembre 2007 alle 5:06 pm

    Rodolfo, il cofanetto di Del Monaco è strabiliante anche se, in realtà, non contiene nulla che non si sia già sentito. (a parte, ma dovrei controllate un take one in studio da Norma)
    Sul cd della Bartoli, ti segnalo questa articolata disamina dell’amico Gabriele

    Mi piace

  14. amfortas 7 novembre 2007 alle 5:06 pm

    Rodolfo, il cofanetto di Del Monaco è strabiliante anche se, in realtà, non contiene nulla che non si sia già sentito. (a parte, ma dovrei controllate un take one in studio da Norma)
    Sul cd della Bartoli, ti segnalo questa articolata disamina dell’amico Gabriele

    Mi piace

  15. ivyphoenix 7 novembre 2007 alle 6:30 pm

    ciao amf!
    verrebbe da rispondere… santoro chi?
    uhm vado a leggermi l’altro post che credo d’essermi persa… uff con la storia della connessione dalla zietta e chissà per quanto ancora, uffff

    Mi piace

  16. ivyphoenix 7 novembre 2007 alle 6:30 pm

    ciao amf!
    verrebbe da rispondere… santoro chi?
    uhm vado a leggermi l’altro post che credo d’essermi persa… uff con la storia della connessione dalla zietta e chissà per quanto ancora, uffff

    Mi piace

  17. utente anonimo 7 novembre 2007 alle 10:44 pm

    come al solito non so chi sia…

    mi dovrò fare una cultura….

    Mi piace

  18. utente anonimo 7 novembre 2007 alle 10:44 pm

    come al solito non so chi sia…

    mi dovrò fare una cultura….

    Mi piace

  19. minstrel 8 novembre 2007 alle 10:44 am

    La casta diva che fa sentire radio3 in pubblicità è effettivamente un bell’esercizio di pianissimo più che un’interpretazione storica del Bellini più famoso.
    Già con il primo suono semileggero la Cecilia sembra dirci “aho, sentite qua che figa che sono!”. Innegabilmente brava, ma amaramente autoreferenziale.

    Io è cinque anni che vivo (malissimo, bella questa!) senza l’intera TV e fra , una balla e l’altra, credo di averci guadagnato almeno 3 anni di vita.

    Sui costi dei supporti è la soltia solfa. Io oramai acquisto dvd originali solo quando vanno sotto i 10 euro.
    Tanto bastano 3 -4 mesi oramai…

    yours

    MAURO

    Mi piace

  20. minstrel 8 novembre 2007 alle 10:44 am

    La casta diva che fa sentire radio3 in pubblicità è effettivamente un bell’esercizio di pianissimo più che un’interpretazione storica del Bellini più famoso.
    Già con il primo suono semileggero la Cecilia sembra dirci “aho, sentite qua che figa che sono!”. Innegabilmente brava, ma amaramente autoreferenziale.

    Io è cinque anni che vivo (malissimo, bella questa!) senza l’intera TV e fra , una balla e l’altra, credo di averci guadagnato almeno 3 anni di vita.

    Sui costi dei supporti è la soltia solfa. Io oramai acquisto dvd originali solo quando vanno sotto i 10 euro.
    Tanto bastano 3 -4 mesi oramai…

    yours

    MAURO

    Mi piace

  21. calaminta 8 novembre 2007 alle 3:25 pm

    Beh, allora dal momento che mi sono tranquillamente addormentata non mi sono persa un bel nulla! Con o senza Luttazzi si dorme che è una meraviglia 😛

    Mi piace

  22. luanossa 8 novembre 2007 alle 5:32 pm

    Io ho perso Luttazzi….non saprei che dire, in realtà non mi è stato mai troppo simpatico.

    Preferisco Grillo…. 🙂

    Mi piace

  23. luanossa 8 novembre 2007 alle 5:32 pm

    Io ho perso Luttazzi….non saprei che dire, in realtà non mi è stato mai troppo simpatico.

    Preferisco Grillo…. 🙂

    Mi piace

  24. amfortas 8 novembre 2007 alle 7:47 pm

    Ivy, e meno male che c’è la zia 🙂
    Lune tu conosci inglese, tedesco, italiano e spagnolo (e forse francese? non ricordo) e dici che vorresti essere più colta? 🙂
    Io parlo a stento il triestino, vedi tu come son messo io…
    Mauro, da un certo punto di vista il “Casta Diva” è davvero inquietante, c’è chi ha detto che Cecilia canta come Patty Pravo, la (ex) ragazza del Piper, con 5 misure di reggiseno in più, così a occhio 🙂
    Flo, però una volta, almeno per me, era divertente ed originale; il programma si chiamava Magazine 3, mi pare.
    Luanozz a me non piace troppo neanche Grillo, sinceramente, però almeno non fa il martire (almeno per il momento).

    Mi piace

  25. amfortas 8 novembre 2007 alle 7:47 pm

    Ivy, e meno male che c’è la zia 🙂
    Lune tu conosci inglese, tedesco, italiano e spagnolo (e forse francese? non ricordo) e dici che vorresti essere più colta? 🙂
    Io parlo a stento il triestino, vedi tu come son messo io…
    Mauro, da un certo punto di vista il “Casta Diva” è davvero inquietante, c’è chi ha detto che Cecilia canta come Patty Pravo, la (ex) ragazza del Piper, con 5 misure di reggiseno in più, così a occhio 🙂
    Flo, però una volta, almeno per me, era divertente ed originale; il programma si chiamava Magazine 3, mi pare.
    Luanozz a me non piace troppo neanche Grillo, sinceramente, però almeno non fa il martire (almeno per il momento).

    Mi piace

  26. miaperfidia 9 novembre 2007 alle 11:48 am

    mhmhmhmh

    ma non mi sono arrabbiata.
    W i saluti inquietanti, comunque.
    W tutte le cose inquietanti, comunque.

    Mi piace

  27. miaperfidia 9 novembre 2007 alle 11:48 am

    mhmhmhmh

    ma non mi sono arrabbiata.
    W i saluti inquietanti, comunque.
    W tutte le cose inquietanti, comunque.

    Mi piace

  28. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 12:26 pm

    Carissimo, quella forse è davvero un’ottima… ehm… dote!

    IHMO uhe! 😉

    yours

    MAURO no log

    Mi piace

  29. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 12:26 pm

    Carissimo, quella forse è davvero un’ottima… ehm… dote!

    IHMO uhe! 😉

    yours

    MAURO no log

    Mi piace

  30. RemediosLaGuapa 9 novembre 2007 alle 1:52 pm

    Tornata.
    Anche io qui.
    Vicini di casa.

    Come stai?

    Un abbraccio

    P.S. A me Luttazzi non piace molto, ma gli editti proprio non li digerisco… in sostanza… io non lo guardo, ma son felice che sia tornato in tv.

    Mi piace

  31. RemediosLaGuapa 9 novembre 2007 alle 1:52 pm

    Tornata.
    Anche io qui.
    Vicini di casa.

    Come stai?

    Un abbraccio

    P.S. A me Luttazzi non piace molto, ma gli editti proprio non li digerisco… in sostanza… io non lo guardo, ma son felice che sia tornato in tv.

    Mi piace

  32. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 4:12 pm

    sei troppo carino!

    sono passata solo per un saluto al volo, sono sotto stress.
    ma da gennaio sarò più tranquilla (spero).

    un salutone.

    Mi piace

  33. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 4:12 pm

    sei troppo carino!

    sono passata solo per un saluto al volo, sono sotto stress.
    ma da gennaio sarò più tranquilla (spero).

    un salutone.

    Mi piace

  34. amfortas 9 novembre 2007 alle 4:59 pm

    MiaPerfidia bene, meglio così, che le arrabbiature sono sempre inquietanti 🙂
    Mauro, come no, per un peep show, forse 🙂
    Remedios! Che bella sorpresa, appena ho un minuto passo a salutare decentemente 🙂
    Sc-Lune, sì, magari in gennaio ti deciderai per uno dei due nomi 🙂
    Carino io? Certo…grazie, comunque 🙂

    Mi piace

  35. amfortas 9 novembre 2007 alle 4:59 pm

    MiaPerfidia bene, meglio così, che le arrabbiature sono sempre inquietanti 🙂
    Mauro, come no, per un peep show, forse 🙂
    Remedios! Che bella sorpresa, appena ho un minuto passo a salutare decentemente 🙂
    Sc-Lune, sì, magari in gennaio ti deciderai per uno dei due nomi 🙂
    Carino io? Certo…grazie, comunque 🙂

    Mi piace

  36. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 7:25 pm

    Luttazzi e Santoro, se non altro, hanno sempre tirato fuori notizie e reportage interessanti e di denuncia.
    ciao dal polpo

    Mi piace

  37. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 7:25 pm

    Luttazzi e Santoro, se non altro, hanno sempre tirato fuori notizie e reportage interessanti e di denuncia.
    ciao dal polpo

    Mi piace

  38. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 9:08 pm

    ma sono già decisa. sono LUNE.
    sei tu che non l’hai ancora capito!!! 🙂

    Mi piace

  39. utente anonimo 9 novembre 2007 alle 9:08 pm

    ma sono già decisa. sono LUNE.
    sei tu che non l’hai ancora capito!!! 🙂

    Mi piace

  40. utente anonimo 4 maggio 2010 alle 9:54 pm

    che tristezza di blog, che gente triste…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: