Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Stagione operistica triestina 2007/2008: i premi, le bocciature e altro.

Con La rondine di Puccini si è conclusa la stagione operistica 2007-2008 a Trieste.
È quindi tempo di bilanci, ed anch’io ho pensato di fare le mie considerazioni sulla stagione appena finita, mentre nei prossimi giorni esprimerò le mie valutazioni sul cartellone dell’anno prossimo.
Su questo blog, come spesso ho rimarcato, si parla in modo semiserio ed ironico, quindi il tono sarà leggero e divulgativo, con tanto di classifiche e premi.
Complessivamente sono soddisfatto, è stata una buona stagione, anche se non sono mancate le delusioni.
Ho pensato di richiamare le recensioni (parolone, me ne rendo conto) scritte qui, per comodità di chi volesse rileggerle. [ma quando mai? (strasmile)]
Manca il dittico I sette vizi capitali/Trouble in Tahiti, del quale non ho parlato in questa sede.
 
Allora, questi i miei premi.
 
Miglior spettacolo (resa complessiva):
 
Iris di Mascagni
 
Peggior spettacolo (c.s):
 
Roberto Devereux di Gaetano Donizetti
 
Miglior regia:
 
Graham Vick per La Rondine: tutti gli artisti sapevano esattamente come muoversi sul palcoscenico, con gusto e nel rispetto della trama dell’opera.
 
Peggior regia:
 
Antonio Calenda per Il Turco in Italia: allestimento da cartolina illustrata per turisti dementi, tutto lasciato all’improvvisazione degli artisti, che infatti hanno brillato per volgarità esecutiva ed attoriale.
 
Miglior scenografia:
 
Pier Paolo Bisleri, Iris
 
Peggior scenografia:
 
Nicola Rubertelli, Il Turco in Italia
 
Migliori costumi:
 
Sue Willmington, La Rondine
 
Peggiori costumi:
 
Alessandra Torella, Pêcheurs de perles
 
Migliori luci:
 
Iuraj Salieri, Iris
 
Peggiori luci:
 
Daniele Naldi, Il Turco in Italia
 
Miglior Coreografia:
 
Ron Howell, La Rondine
 
Peggior coreografia:
 
Jacopo Nannicini, Les Pêcheurs de perles
 
Miglior tenore:
 
Celso Albelo, Nadir Les Pêcheurs de perles
 
Peggior tenore:
 
Kenneth Tarver, Don Narciso, Il Turco in Italia
 
Miglior baritono:
 
Angelo Veccia, Don Carlo, Ernani
 
Peggior baritono:
 
Roberto Servile, Duca di Nottingham, Roberto Devereux
 
Miglior basso:
 
Ferruccio Furlanetto, Silva, Ernani
 
Peggior basso:
 
Paolo Bordogna, Don Geronio, Il Turco in Italia
 
Miglior soprano:
 
Sondra Radvanowsky, Elvira, Ernani
 
Peggior soprano:
 
Alessandra Marianelli, Fiorilla, Il Turco in Italia
 
Miglior mezzosoprano:
 
Laura Polverelli, Sara, Roberto Devereux
 
Peggior mezzosoprano:
 
Non assegnato.
 
Miglior Direttore d’orchestra:
 
Ex aequo Steven Mercurio, La Rondine e Bruno Campanella, Roberto Devereux
 
Peggior Direttore d’orchestra:
 
Antonello Allemandi, Il Turco in Italia
 
Sorpresa positiva:
 
Ermonela Jaho, soprano, Magda, La Rondine
 
Sorpresa negativa:
 
Franco Vassallo, baritono, Don Carlo, Ernani
 
Varie ed eventuali:
 
Il peggior capo d’abbigliamento agli stivali palmati simili ad una mutazione genetica di un anonimo spettatore.
La scena più esilarante: il balletto del grande obeso in occasione dei Pêcheurs.
Il regista killer: Pier Luigi Pizzi, per aver attentato alla vita degli artisti disseminando di scale ripidissime il palcoscenico.
Il peggior (finto) critico musicale: io me medesimo, alla lontana, per acclamazione e diritti acquisiti sul campo. (ultrastrasmile)
 
 
Annunci

34 risposte a “Stagione operistica triestina 2007/2008: i premi, le bocciature e altro.

  1. utente anonimo 10 giugno 2008 alle 5:47 pm

    Ecco come farsi dei nemici.
    Quelli messi fra i bravi diranno: “Lo sapevamo”.
    Quelli fra i cattivi: “Ecrasez l’infame!”
    (mancano gli accenti ‘^).
    ciao dal pèolpo

    Mi piace

  2. utente anonimo 10 giugno 2008 alle 5:47 pm

    Ecco come farsi dei nemici.
    Quelli messi fra i bravi diranno: “Lo sapevamo”.
    Quelli fra i cattivi: “Ecrasez l’infame!”
    (mancano gli accenti ‘^).
    ciao dal pèolpo

    Mi piace

  3. ivyphoenix 10 giugno 2008 alle 6:29 pm

    beh si in effetti dovrei trovare il tempo….

    già io sto imparando la cattiveria umana.. il viscidume umano perchè ti arrivano gentili solo per i loro interessi.. e poi sono pronti a schiacciarti e godere mentre soffri.. ehm sto pensando ai processi..
    io poi, a 40 anni, mi sento ancora tanto l’animo di Zorro.. e non voglio compromessi… mah?

    Mi piace

  4. ivyphoenix 10 giugno 2008 alle 6:29 pm

    beh si in effetti dovrei trovare il tempo….

    già io sto imparando la cattiveria umana.. il viscidume umano perchè ti arrivano gentili solo per i loro interessi.. e poi sono pronti a schiacciarti e godere mentre soffri.. ehm sto pensando ai processi..
    io poi, a 40 anni, mi sento ancora tanto l’animo di Zorro.. e non voglio compromessi… mah?

    Mi piace

  5. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 7:59 am

    Ho immaginato la trasposizione di questo post in un fantastico servizio su E! … tipo “I 25 momenti più trendy della stagione operistica di Trieste”.
    Ancora rido. Da sola. Non dire niente.

    Margot :p

    Mi piace

  6. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 7:59 am

    Ho immaginato la trasposizione di questo post in un fantastico servizio su E! … tipo “I 25 momenti più trendy della stagione operistica di Trieste”.
    Ancora rido. Da sola. Non dire niente.

    Margot :p

    Mi piace

  7. amfortas 11 giugno 2008 alle 2:45 pm

    Octopus, molti nemici molto onore, si diceva una volta.
    In realtà, per fortuna, pur essendo ogni tanto costretto a parlare male di Artisti impegnati nello spettacolo, ho ricevuto pochissime lamentele 🙂
    Ivy, i compromessi sono inevitabili, lasciatelo dire da uno scemo.
    Quello che conta è mantenere la dignità.
    Ciao.
    margie, sai che si potrebbe fare?
    Tanto mi pare che fino a 20 minuti di ripresa televisiva si rientra nel diritto di cronaca e non si pagano balzelli alla SIAE e simili.
    Sarebbe un successone!
    Ciao 🙂

    Mi piace

  8. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 2:45 pm

    La migliore marcia indietro del ministro dei Beni Culturali Fester-Biondi. Ha annullato ( per ora a parole) i tagli previsti per il Festival Pucciniano a Torre del Lago.

    Resta solo da vedere se Tremonti sarà d’accordo…

    Mi piace

  9. amfortas 11 giugno 2008 alle 2:45 pm

    Octopus, molti nemici molto onore, si diceva una volta.
    In realtà, per fortuna, pur essendo ogni tanto costretto a parlare male di Artisti impegnati nello spettacolo, ho ricevuto pochissime lamentele 🙂
    Ivy, i compromessi sono inevitabili, lasciatelo dire da uno scemo.
    Quello che conta è mantenere la dignità.
    Ciao.
    margie, sai che si potrebbe fare?
    Tanto mi pare che fino a 20 minuti di ripresa televisiva si rientra nel diritto di cronaca e non si pagano balzelli alla SIAE e simili.
    Sarebbe un successone!
    Ciao 🙂

    Mi piace

  10. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 2:45 pm

    La migliore marcia indietro del ministro dei Beni Culturali Fester-Biondi. Ha annullato ( per ora a parole) i tagli previsti per il Festival Pucciniano a Torre del Lago.

    Resta solo da vedere se Tremonti sarà d’accordo…

    Mi piace

  11. amfortas 11 giugno 2008 alle 2:47 pm

    Sì Vitty, l’ho saputo anch’io.
    Speriamo sia vero, o perlomeno che per trovare i soldi non s’inventino una tassa sugli acuti dei cantanti 🙂
    Ciao!

    Mi piace

  12. amfortas 11 giugno 2008 alle 2:47 pm

    Sì Vitty, l’ho saputo anch’io.
    Speriamo sia vero, o perlomeno che per trovare i soldi non s’inventino una tassa sugli acuti dei cantanti 🙂
    Ciao!

    Mi piace

  13. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 4:30 pm

    Ogni volta che passo qui, trovo post sulla musica operistica, in merito ai quali non so proprio cosa dire.
    Ciò mi fa pensare a numerose cose.
    a) sono proprio sfortunato;
    b) sono un inguaribile ignorante;
    c) ma come gli piace l’opera a Amfortas;
    d) quasi quasi me ne vado in silenzio…
    e) devo decidermi ad ascoltarla anche io;
    f) non so, non rispondo;
    Stavolta invece ho voluto anche io dire la mia! Vale a dire, un mucchio di idiozie.
    Ciao.
    Alessandro

    Mi piace

  14. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 4:30 pm

    Ogni volta che passo qui, trovo post sulla musica operistica, in merito ai quali non so proprio cosa dire.
    Ciò mi fa pensare a numerose cose.
    a) sono proprio sfortunato;
    b) sono un inguaribile ignorante;
    c) ma come gli piace l’opera a Amfortas;
    d) quasi quasi me ne vado in silenzio…
    e) devo decidermi ad ascoltarla anche io;
    f) non so, non rispondo;
    Stavolta invece ho voluto anche io dire la mia! Vale a dire, un mucchio di idiozie.
    Ciao.
    Alessandro

    Mi piace

  15. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 4:32 pm

    mcnvpfdi noidif lczbn zos+z,m xkcl z kcxnacivrioeqoa

    Mi piace

  16. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 4:33 pm

    non sono anonima… tu sai chi sono

    Mi piace

  17. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 6:18 pm

    Sbaglio o il Turco in Italia ha avuto i peggiori commenti? E’ un’opera che non conosco affatto… cioè sono proprio pochine quelle che conosco. Grazie alla descrizione delle trame che leggo nel tuoi post ho imparato molto.
    Perchè “solo idiozie” nel tuo commento al mio post?
    Ciao Am
    Mary

    Mi piace

  18. utente anonimo 11 giugno 2008 alle 6:18 pm

    Sbaglio o il Turco in Italia ha avuto i peggiori commenti? E’ un’opera che non conosco affatto… cioè sono proprio pochine quelle che conosco. Grazie alla descrizione delle trame che leggo nel tuoi post ho imparato molto.
    Perchè “solo idiozie” nel tuo commento al mio post?
    Ciao Am
    Mary

    Mi piace

  19. amfortas 12 giugno 2008 alle 8:03 am

    Alessandro, ormai scrivo quasi sempre di lirica, non sei sfortunato.
    È una scelta che ho fatto qualche mese fa ed ha una motivazione precisa: evitare d’arrabbiarmi pure quando, per svago, scrivo sul blog.
    Se scrivo di lirica sono sereno, anche nel momento in cui appare qualche polemica.
    Un caro saluto a te 🙂
    certo che lo so!, finta anonima 🙂
    Mary, non sbagli, il Turco è stato uno spettacolo, nel suo complesso, veramente molto scarso.
    Intendevo che i tuoi commentatori avevano già espresso il mio pensiero, e non ritenevo d’avere nulla di sensato da aggiungere 🙂
    Elfa, vorrei avere un cent per ogni volta che me l’hanno detto 🙂

    Mi piace

  20. amfortas 12 giugno 2008 alle 8:03 am

    Alessandro, ormai scrivo quasi sempre di lirica, non sei sfortunato.
    È una scelta che ho fatto qualche mese fa ed ha una motivazione precisa: evitare d’arrabbiarmi pure quando, per svago, scrivo sul blog.
    Se scrivo di lirica sono sereno, anche nel momento in cui appare qualche polemica.
    Un caro saluto a te 🙂
    certo che lo so!, finta anonima 🙂
    Mary, non sbagli, il Turco è stato uno spettacolo, nel suo complesso, veramente molto scarso.
    Intendevo che i tuoi commentatori avevano già espresso il mio pensiero, e non ritenevo d’avere nulla di sensato da aggiungere 🙂
    Elfa, vorrei avere un cent per ogni volta che me l’hanno detto 🙂

    Mi piace

  21. Moher66 12 giugno 2008 alle 9:15 am

    Ciao! Oggi è tutto ciò che ho da dire
    🙂
    Elena

    Mi piace

  22. Moher66 12 giugno 2008 alle 9:15 am

    Ciao! Oggi è tutto ciò che ho da dire
    🙂
    Elena

    Mi piace

  23. amfortas 12 giugno 2008 alle 2:49 pm

    Elena, qui si apprezza!
    Ciao a te 🙂

    Mi piace

  24. amfortas 12 giugno 2008 alle 2:49 pm

    Elena, qui si apprezza!
    Ciao a te 🙂

    Mi piace

  25. Badoero 12 giugno 2008 alle 7:52 pm

    mi hai ispirato e ho fatto anch’io una cosa del genere sul mio blog…perdonami per averti copiato!!!!

    Mi piace

  26. amfortas 12 giugno 2008 alle 8:08 pm

    Badoero, su che blog? Devi ancora pubblicare?
    Dai che non vedo l’ora di fare qualche commento sapido!

    Mi piace

  27. amfortas 12 giugno 2008 alle 8:08 pm

    Badoero, su che blog? Devi ancora pubblicare?
    Dai che non vedo l’ora di fare qualche commento sapido!

    Mi piace

  28. Badoero 13 giugno 2008 alle 10:32 am

    sul mio ovviamente!!! Vieni così ti fai anche qualche risatina….
    http://laturbiniefarnetichi.splinder.com

    Mi piace

  29. Badoero 13 giugno 2008 alle 10:32 am

    sul mio ovviamente!!! Vieni così ti fai anche qualche risatina….
    http://laturbiniefarnetichi.splinder.com

    Mi piace

  30. amfortas 13 giugno 2008 alle 4:20 pm

    Badoero, quando hai postato il commento non avevi ancora pubblicato, per quello non capivo!

    Mi piace

  31. utente anonimo 8 novembre 2008 alle 11:27 pm

    stronzo!

    Mi piace

  32. amfortas 9 novembre 2008 alle 11:49 am

    Papà! Non sapevo che navigassi in internet 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: