Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Un blog molto trendy, parte seconda.

Mentre su Rotocalco, in edizione estiva, si parla di Europa, io sono reduce da due serate piacevoli al Verdi di Trieste. Anzi, una serata ed un pomeriggio, a dire il vero.
Per motivi che mi sono misteriosi, infatti, la seconda operetta in cartellone, Scugnizza di Carlo Lombardo e Mario Costa, si è svolta alle 17.30 di ieri pomeriggio con un caldo equatoriale.
Il primo titolo invece era Cin-ci-là, di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato.
Il pubblico, molto numeroso in entrambe le recite, ha gradito molto gli spettacoli, firmati rispettivamente da Maurizio Nichetti ( Cin-ci-là) e Davide Livermore (Scugnizza).
Al di là delle valutazioni artistiche, in questi lavori colpiscono favorevolmente sia lo spirito autenticamente popolare dei testi sia le melodie accattivanti, solari e tipicamente italiane.
Certo le vicende narrate sono molto esili, non sono quelle tipiche del melodramma classico, ma alla fine ci si può emozionare anche con un lieto fine scontato, no?
Intanto siamo arrivati a luglio, e oggi ho guardato con curiosità sulle statistiche come arrivano i visitatori su questo blog.
Evidentemente in molti approdano a questi lidi cercando qualche recensione o notizie su qualche cantante, ma c’è anche chi si presenta per strade più tortuose.
Vediamo qualche chiave di ricerca.
1)      Capitaneria di Porto Umago ( e spero non sia qualche poliziotto croato, altrimenti mi sa che mi fermano al confine!)
2)      Fantasia erotica (non aggiungo nulla, ma non vedo cosa possa aver trovato l’anonimo visitatore)
3)      Jikatabi ( e qui ci siamo, si tratta della malformazione genetica ai piedi molto trendy)
4)      Monociglio (anche qui, non so che dire, anche se il monociglio di Gianluca Terranova c’entra di sicuro)
5)      Catulle obstnitaus (non ho parole)
6)      "il folle slogan dei jeans jesus" dal corriere della sera (c.s)
7)      ascoltatore astioso (cavolo, spero che abbia trovato quello che cercava, ma non certo qui)
8)      tutto quello che avresti voluto sapere sul sesso e non hai mai osato chiederlo a nessuno ( questo non stava bene, povero)
9)      se il bambino di poco più di un anno zoppica (…)
10) ridiculus mus (sì come no, e pure parturiunt montes!)
11) pensieri egodistonici  ( non so che vuol dire)
12) italiani volgari ignoranti arroganti stupidi ( ma pensa per te!)
 
 
Ma credo che per questo mese, il visitatore nuovo mostro sia chi è arrivato su questo blog tramite questa chiave di ricerca:
 
la donna vista in una peccatrice di verga
 
Amico, chiunque tu sia, non stai bene…
Buona settimana a tutti (strasmile)
Annunci

19 risposte a “Un blog molto trendy, parte seconda.

  1. luanossa 30 giugno 2008 alle 3:08 pm

    :-))))

    Stupendi!!! ziaoooo dalla luanossa.

    Mi piace

  2. calaminta 30 giugno 2008 alle 3:18 pm

    Giuro che non sono stata io ad usare quella chiave di ricerca!

    Ciao Amfortas 😉

    Mi piace

  3. morsello 30 giugno 2008 alle 4:25 pm

    Che dire, l’operetta non mi ha mai entusiasmato, come anche il melodramma maggiore, fatta eccezione di Puccini, ovviamente.
    Tu conosci la musica, sei un musicologo e questo io te lo invidio, perchè io non conosco la musica ma sono un musicofilo appassionato, accanito, irriducibile.
    Non sono, bada bene, alla ricerca di una recensione !
    Mi piace solo dialogare

    Mi piace

  4. utente anonimo 30 giugno 2008 alle 6:14 pm

    L’ultima chiave di ricerca la vedo tipica di uno studente alle prese con la maturità… chissà come gli andrà l’esame…
    Ciao!
    Ghismunda

    Mi piace

  5. amfortas 30 giugno 2008 alle 9:05 pm

    Luanossa, ciao!
    Flo fammi controllare da dove arriva quel contatto 🙂
    Morsello, neanch’io sono un musicologo, ma solo un appassionato tosto.
    Puccini piace anche a me, ma cerco di ampliare le mie conoscenze studiando ed ascoltando cose nuove ogni giorno.
    Ciao.
    Badoero che impressione eh? 🙂
    Ghismunda, se ha tratto ispirazione per il suo esame da questo blog, gli andrà male …
    Ciao!

    Mi piace

  6. mu 30 giugno 2008 alle 9:10 pm

    Monociglio: a me viene subito in mente Rolando Villazòn… 😀

    Mi piace

  7. utente anonimo 1 luglio 2008 alle 8:18 am

    Sarebbe stato molto ma molto ma moltissimo peggio se avessi trovato “andate a pomiciare in chat”.
    Rido.

    Margot :p

    Mi piace

  8. utente anonimo 1 luglio 2008 alle 8:19 am

    Sarebbe stato molto ma molto ma moltissimo peggio se avessi trovato “andate a pomiciare in chat”.
    Rido.

    Margot :p

    Mi piace

  9. amfortas 1 luglio 2008 alle 8:27 am

    Giorgia, a suo tempo ipotizzai una parentela (non chiedermi attraverso quali vie) tra Villazon, Terranova ed Elio.
    Ora ci metterei pure Tomba e Bergomi.
    margie, il commento che volevo lasciare è indecoroso…te lo dico dopo in privato, che è meglio 🙂
    Non bastava una volta sola vero?
    Fai bene a ridere, fino a che sei in tempo.

    Mi piace

  10. utente anonimo 1 luglio 2008 alle 10:00 am

    argh, non sapevo si potessero controllare le modalità di accesso al blog. Forse è meglio che continui a non saperlo, chissà mai cosa potrebbe venirne fuori…
    Complimenti comunque per le tortuose strade che conducono a te…
    Buona estate!!! A presto (tanto io non vado in vacanza, è una cosa così demodé…..)
    ingeborg

    Mi piace

  11. amfortas 1 luglio 2008 alle 2:57 pm

    Flavia, in effetti è molto inquietante ed orwelliana, ‘sta cosa delle statistiche 🙂

    Mi piace

  12. bobregular 2 luglio 2008 alle 4:08 pm

    le mie due perle più recenti sono “opera classica demenziale” e “bandana refrigerante” (ancora Pierlui! basta!!!)

    Mi piace

  13. Moher66 2 luglio 2008 alle 4:22 pm

    Che ne dici di : “andarsene poterne farcela”? Fresca fresca di oggi
    Ciao
    Elena

    Mi piace

  14. amfortas 2 luglio 2008 alle 4:36 pm

    Bob, non male, ormai quel tipo è ovunque: forse lo cercano nei blog musicali perché è un personaggio tragico.
    Più che altro per noi, direi.
    Elena, vabbè il tuo è Di Pietro, matematico 🙂

    Mi piace

  15. Moher66 3 luglio 2008 alle 10:41 am

    Lo vedi che devo sempre interpellarti? Era ovvio, ma io non ci ero arrivata :-)))
    Di oggi: “la pazza della casa”. Ma questo è facile: è mio marito
    Ciao
    Elena

    Mi piace

  16. amfortas 3 luglio 2008 alle 12:04 pm

    Elena, tuo marito è una pazza? 🙂

    Mi piace

  17. utente anonimo 5 luglio 2008 alle 4:53 pm

    Con qualche pregiudizio, non cerco operette (così evito di incontrare personaggi d’operetta, arrischiandomi al ciglio di precipizi) tuttavia, fuori metafora, mi capitò di gradirne. Forse perchè avevano quelle “melodie accattivanti, solari”,ma non sempre è così, e l’ignoranza nella scelta certo non mi aiuta. Mi ha sorpreso apprendere che è possibile risalire alla chiave di ricerca del blog, senza studi arcani, immagino. Ma la ragione di questo commento è per essermi deciso a ringraziarti per aver apprezzato quella mia nota. Non me ne sarei aspettato! e, …espresso da te !!!Scaverò nel mio profondo, chissà che non mi succeda ancora… I miei estremi limiti in campo musicale, mi impongono di tornare alla cosa pubblica: da sempre i potenti si sono arrogati l’impunità, e come potrebbe essere altrimenti? Buon fine settimana.( ogni tanto, dopo la lettura dei post, lascio un messaggio). Ciao, Giovanni

    Mi piace

  18. amfortas 6 luglio 2008 alle 10:47 am

    Giovanni, ciao.
    Ribadisco che il tuo commento è stato tra i più graditi che abbia mai ricevuto.
    Per il resto, ahimé, il personaggio d’operetta continua a imperversare…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: