Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Comincia il viaggio!

Alle 17.57 su Radio3

BAYREUTH FESTIVAL
R.Wagner: DAS RHEINGOLD (L’ORO DEL RENO)
Prologo in quattro scene a "Der Ring des Nibelungen"

Loge, Arnold Bezuyen
Erda, Christa Mayer
Mime, Gerhard Siegel
Wotan, Albert Dohmen
Alberich, Andrew Shore
Freia, Edith Haller
Fricka, Michelle Breedt
Woglinde, Fionnuala McCarthy
Wellgunde, Ulrike Helzel
Flosshilde, Simone Schröder
Froh, Clemens Bieber
Donner, Ralf Lukas
Fasolt, Kwangchul Youn
Fafner, Hans-Peter König

Orchestra del Festival di Bayreuth
direttore, Christian Thielemann
regia, Tankred Dorst
scene, Frank Philipp Schlössmann
costumi, Bernd Ernst Skodzig

Qui il libretto

Buon ascolto agli appassionati e ai…volenterosi!

Buona settimana a tutti.

 


Annunci

8 risposte a “Comincia il viaggio!

  1. utente anonimo 28 luglio 2008 alle 7:22 pm

    da Giuliano, in tempo reale:
    ottimo tutto, ma questo Donner è davvero un po’ sfiatato… L’arcobaleno sarà uscito un po’ di malavoglia, invocato così.

    Mi piace

  2. Moher66 29 luglio 2008 alle 7:18 am

    Continuano i paralleli Proustiani, stamattina sono per l’appunto al momento in cui Odette vuole partecipare al Festival di Bayreuth (pur non essendo esattamente un’appassionata di Wagner) a spese di Swann ..
    Buon tutto! :))
    Elena

    Mi piace

  3. utente anonimo 29 luglio 2008 alle 8:28 am

    Sentito solo il primo quadro in macchina. Preludio splendido, Alberich con ottimo accento e bel piglio orchestrale.
    Forse oggi riesco a sentirmi un pò più di Valchiria. Il tuo parere carissimo?

    A presto

    yours

    MAURO

    Mi piace

  4. amfortas 29 luglio 2008 alle 11:57 am

    Giuliano, io sono un po’ più esigente in merito alle voci, comuqnue ho scritto una cosa veloce!
    Elena, ti dirò, io non ho letto quel tomo pesantissimo 🙂
    Scherzo, ma solo per il pesantissimo, non ho letto davvero il libro…
    Mauro, scritto una cosina – ina- ina.
    Ciao!

    Mi piace

  5. Moher66 29 luglio 2008 alle 1:45 pm

    Ma quel tomo non è affatto pesante, credimi!
    Non più di quanto lo sia Wagner per te, almeno 😉

    p.s.
    le tue sono belle recensioni, e sono anche revisioni critiche, perchè bisogna fare le cose avendo l’aria di non farle (specie se le si sa fare)? Se qualcuno si scandalizza o ha da ridire lascialo fare, lo sai a Roma come si dice, no? Fa due fatiche…
    :)))
    Ciao Elena

    Mi piace

  6. utente anonimo 29 luglio 2008 alle 2:59 pm

    da Giuliano:
    “ottimo tutto” nel senso della musica, dell’orchestra… se si va sulle voci, bisogna già essere contenti quando c’è qualcuno che rende l’idea e arriva fino in fondo.

    Mi piace

  7. amfortas 29 luglio 2008 alle 3:59 pm

    Elena, la revisione critica è una cosa seria, che presuppone studi e conoscenze che io non ho e che possono vantare in pochi e, soprattutto, bisogna avere una bella faccia tosta per definire così una propria opinione 🙂
    Giuliano ! E non passare da un estremo all’altro 🙂
    Comunque capisco perfettamente ciò che intendi…non ci sono più né gli Hotter né i Windgassen (e neanche le Flagstad o Nilsson, purtroppo), ma possiamo farcela onorevolmente anche senza!

    Mi piace

  8. ivyphoenix 3 agosto 2008 alle 5:46 pm

    wow l’oro del reno…
    ecco sono per queste storie meritava studiare tedesco al liceo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: