Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Varie ed eventuali dalla Fenice di Venezia al Regio di Torino.

L’altro giorno dopo molto mesi sono andato a vedere le statistiche del mio blog. Ebbene, nella lista delle chiavi di ricerca ho trovato una sorpresa.
Come tutti i miei lettori sanno io mi occupo quasi esclusivamente di musica lirica, da quando ho abbandonato la vecchia piattaforma. Mi aspettavo che tramite i motori di ricerca si arrivasse su “Di Tanti Pulpiti” cercando qualcosa di attinente alla disciplina di cui mi occupo, ed è così, effettivamente, però questo mese le chiavi di ricerca più frequenti sono “Hedestad” e (aaaaaaargh!) “Renato Balestra”!
Insieme concorrono per più del 10% delle visite al mio blog.
Ora, capisco che il successo planetario di “Uomini che odiano le donne”, il libro di Stieg Larsson, sia stato ulteriormente amplificato dall’omonimo film (by the way, mi dicono che è molto bello), ma qualcuno mi spiega chi cerca ancora l’immagine di Renato Balestra (o vista o vista orribile, una volta di più, strasmile!).
Poi, più seriamente, informo che domenica prossima tornerò alla Fenice, nell’orrida Venezia, per assistere a un altro Götterdämmerung dopo quello fiorentino, questa volta diretto dall’amatissimo Jeffrey Tate e per la regia di Robert Carsen.
Martedì 1 luglio, invece, recensirò per OperaClick l’Adriana Lecouvreur al Regio di Torino.
A beneficio di chi fosse interessato, segnalo qui la discussione che si è aperta sul forum di OperaClick sulle problematiche della regia nel teatro d’opera.
Purtroppo non ho tempo per scrivere una breve introduzione al lavoro di Cilea, perciò accontentatevi di un ascolto, peraltro magnifico.

Per quei pochi che non conoscono il giapponese e per la quasi totalità che non riesce a decifrare ciò che dice la Caballè (ultrasmile), ecco qui il testo.

Poveri fiori,
gemme de’ prati,
pur ieri nati,
oggi morenti,
quai giuramenti
d’infido cor!
L’ultimo bacio,
o il bacio primo,
ecco v’imprimo,
soave e forte,
bacio di morte,
bacio d’amor.
Tutto è finito!
Col vostro olezzo
muoia il disprezzo:
con voi d’un giorno
senza ritorno
cessi l’error!
Tutto è finito!

A presto con nuove recensioni semiserie e buon fine settimana a tutti.
Annunci

17 risposte a “Varie ed eventuali dalla Fenice di Venezia al Regio di Torino.

  1. gabrilu 26 giugno 2009 alle 10:16 pm

    Anche tu, però, Dear Amfortas.
    Abbi pazienza.
    Ossignur.

    ….Ma c’era proprio tutto ‘ sto gran bisogno di mettere ‘na gigantografia del balestrato? :-/

    Sui “Poveri fiori”…
    Ah.
    Una delle più belle cose dell'”Adriana”.
    In questa romanza riesce a commuovermi persino la Caballè (e detto questo ho detto tutto. Le mie preferite inconsapevoli portatrici degli adrianeschi velenosissimi fiori sono ben altre).

    Ora ti lascio, chè vado a tuffarmi nella discussione del Forum su “regia nel teatro d’opera”.

    Son già tutta un sollucchero.

    Mi guardo allo specchio e vedo i miei canini che grondano sangue libidinoso, lussurioso.

    Autrement dit: spero di veder scorrere il sangue, su questo tema.

    A presto e sempre grazie, Dear Amfortas!

    Mi piace

  2. gabrilu 26 giugno 2009 alle 10:16 pm

    Anche tu, però, Dear Amfortas.
    Abbi pazienza.
    Ossignur.

    ….Ma c’era proprio tutto ‘ sto gran bisogno di mettere ‘na gigantografia del balestrato? :-/

    Sui “Poveri fiori”…
    Ah.
    Una delle più belle cose dell'”Adriana”.
    In questa romanza riesce a commuovermi persino la Caballè (e detto questo ho detto tutto. Le mie preferite inconsapevoli portatrici degli adrianeschi velenosissimi fiori sono ben altre).

    Ora ti lascio, chè vado a tuffarmi nella discussione del Forum su “regia nel teatro d’opera”.

    Son già tutta un sollucchero.

    Mi guardo allo specchio e vedo i miei canini che grondano sangue libidinoso, lussurioso.

    Autrement dit: spero di veder scorrere il sangue, su questo tema.

    A presto e sempre grazie, Dear Amfortas!

    Mi piace

  3. amfortas 27 giugno 2009 alle 8:00 am

    gabrilu, non hai simpatia per Montsy eh?
    Qui non è nel suo ambiente naturale, ma comunque canta molto bene.
    Chi ti piace in questa parte? Magda? Renatona? Raina? Oppure la Mirellona?
    La discussione sul forum, almeno per il momento, non ha preso quota.
    È estate anche per i melomani!
    Ciao 🙂

    Mi piace

  4. amfortas 27 giugno 2009 alle 8:00 am

    gabrilu, non hai simpatia per Montsy eh?
    Qui non è nel suo ambiente naturale, ma comunque canta molto bene.
    Chi ti piace in questa parte? Magda? Renatona? Raina? Oppure la Mirellona?
    La discussione sul forum, almeno per il momento, non ha preso quota.
    È estate anche per i melomani!
    Ciao 🙂

    Mi piace

  5. utente anonimo 28 giugno 2009 alle 9:53 am

    Esprimo le solite riserve sul testo… Forse era meglio se lo lasciavi in giapponese…
    Ciao!
    Ghismunda

    Mi piace

  6. utente anonimo 28 giugno 2009 alle 9:53 am

    Esprimo le solite riserve sul testo… Forse era meglio se lo lasciavi in giapponese…
    Ciao!
    Ghismunda

    Mi piace

  7. AntonioSabino 28 giugno 2009 alle 10:07 am

    Oddio che impressione, meno male che non ho idea di come si possa vedere le proprie statistiche in merito alle chiavi di ricerca, tema brutte sorprese. Attendo con estrema curiosità di sentire un resoconto di Wagner a Venezia (cosa un po’ infausta)

    Mi piace

  8. amfortas 29 giugno 2009 alle 8:06 am

    Ghismunda, il libretto dell’Adriana è veramente pessimo, ci sono alcuni passaggi di bruttezza sublime 🙂
    AntonioSabino, io guardo di rado le statistiche, però sono davvero divertenti e illuminanti.
    In giornata, se ce la faccio, pubblico la recensione semiseria del Crepuscolo. Giornata sorprendente, da un certo punto di vista!
    Ciao.

    Mi piace

  9. amfortas 29 giugno 2009 alle 8:06 am

    Ghismunda, il libretto dell’Adriana è veramente pessimo, ci sono alcuni passaggi di bruttezza sublime 🙂
    AntonioSabino, io guardo di rado le statistiche, però sono davvero divertenti e illuminanti.
    In giornata, se ce la faccio, pubblico la recensione semiseria del Crepuscolo. Giornata sorprendente, da un certo punto di vista!
    Ciao.

    Mi piace

  10. Chatonproviseur 29 giugno 2009 alle 10:46 pm

    Ecco, così se non farò in tempo, come temo, a girare l’angolo per entrare al Regio ed ascoltarmi l’Adriana, verrò a leggere qui…

    Mi piace

  11. amfortas 30 giugno 2009 alle 8:01 am

    Chatonproviseur, spero che tu possa leggere notizie confortanti, io sono fiducioso (ma lo sono sempre, per fortuna!).
    Ciao.

    Mi piace

  12. amfortas 30 giugno 2009 alle 8:01 am

    Chatonproviseur, spero che tu possa leggere notizie confortanti, io sono fiducioso (ma lo sono sempre, per fortuna!).
    Ciao.

    Mi piace

  13. gabrilu 30 giugno 2009 alle 5:35 pm

    Mi spiace aver dato l’impressione di non apprezzare la Caballè, non è così.
    E’ (stata) una grandissima artista, è solo che in alcuni ruoli non riesco a vederla “a tutto tondo” (yes, la battuta può suonare infelice, mi rendo conto :-/

    Come ho detto più volte, l’ho trovata irresistibile, perfettissima ed eccezziunale veramente ne “Il viaggio a Reims” di Abbado.
    Cmq è una grandissima, su questo non ci piove. Sono io che ogni tanto trolleggio un po’ ed in modo alquanto scimunito.

    Nell’ “Adriana” ho visto in teatro la Magda (che per carità, grandissima), la Raina l’ho vista/ascoltata pure lei, grandissima pure, ma per me la Raina è Tosca.

    A ciascuna il suo.

    La mia Adriana preferita è decisamente Mirella Freni.

    La trovo un’incantevole irresistibile strappalacrime. Nel senso nobile dell’espressione, veh.

    Mi piace

  14. gabrilu 30 giugno 2009 alle 5:35 pm

    Mi spiace aver dato l’impressione di non apprezzare la Caballè, non è così.
    E’ (stata) una grandissima artista, è solo che in alcuni ruoli non riesco a vederla “a tutto tondo” (yes, la battuta può suonare infelice, mi rendo conto :-/

    Come ho detto più volte, l’ho trovata irresistibile, perfettissima ed eccezziunale veramente ne “Il viaggio a Reims” di Abbado.
    Cmq è una grandissima, su questo non ci piove. Sono io che ogni tanto trolleggio un po’ ed in modo alquanto scimunito.

    Nell’ “Adriana” ho visto in teatro la Magda (che per carità, grandissima), la Raina l’ho vista/ascoltata pure lei, grandissima pure, ma per me la Raina è Tosca.

    A ciascuna il suo.

    La mia Adriana preferita è decisamente Mirella Freni.

    La trovo un’incantevole irresistibile strappalacrime. Nel senso nobile dell’espressione, veh.

    Mi piace

  15. calaminta 1 luglio 2009 alle 8:17 am

    Che brutta visione questo signorbalestra, davvero non capisco a chi possa interessare! Certo, se tu vedessi le chiavi di ricerca con cui giungono da me forse saresti contento perfino dell’orrido tipo…. 😉

    Mi piace

  16. amfortas 1 luglio 2009 alle 9:39 am

    gabrilu, rispondo solo ora perché non avevo ieri visto il tuo commento.
    Beata te che hai visto la Magda!
    In merito alla Caballè, può piacere o meno, come tutti gli altri artisti, in certi ruoli anch’io la trovo inadeguata.
    Flo, le chiavi di ricerca sono veramente interessanti, un giorno proverò a capirci qualcosa di più.

    Mi piace

  17. amfortas 1 luglio 2009 alle 9:39 am

    gabrilu, rispondo solo ora perché non avevo ieri visto il tuo commento.
    Beata te che hai visto la Magda!
    In merito alla Caballè, può piacere o meno, come tutti gli altri artisti, in certi ruoli anch’io la trovo inadeguata.
    Flo, le chiavi di ricerca sono veramente interessanti, un giorno proverò a capirci qualcosa di più.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: