Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Il nickname prossimo futuro di Placido Domingo.

Ormai ci siamo quasi, la prossima settimana, per la precisione tra il 4 e il 5 settembre, avrà luogo l’evento operistico di quest’anno: il Rigoletto nei luoghi e nelle ore, a Mantova.
Un milione di televisioni collegate da tutto il mondo.
Bah. Probabile che mi tocchi scriverne, perché la cosa avrà grande risonanza mediatica, soprattutto per l’esordio di Domingo in un’altra parte baritonale, dopo l’esperienza del  Simon Boccanegra.
A pensarci bene Domingo scopre l’acqua calda, perché, e il melomane preparato lo sa bene, già molto tempo fa i tenori erano, come dire, poliedrici.

A cavallo tra il Cinquecento e il Seicento, per esempio, i maggiori tenori dell’epoca erano Jacopo Peri, Giulio Caccini, Giuseppino Cenci, Giovanni Domenico Pubiaschi e Francesco Rasi.
Di questi artisti si diceva che “cantavano di basso e di tenore con larghezza di molto numero di voci, e con modi e passaggi squisiti e con affetto straordinario e talento particolare di far sentire bene le parole”.
Mica pizza e fichi eh?
E poi Jacopo Peri era detto il zazzerino, il che me lo rende immediatamente simpatico.
jacopo-peri-1
Di Giulio Caccini, che era al pari di Peri (strasmile) anche compositore, si ricorda anche il nickname Benedetto Giorno, che gli fu attribuito quando nel 1585 fu l’unico della compagnia di canto a ricordarsi il testo durante l’esecuzione di un mottetto.
Figuratevi la scena, tutti zitti e Caccini che intona Benedetto giorno…
Speriamo che un incidente del genere non succeda durante la diretta del Rigoletto nei luoghi e nelle ore, accidenti!
Tra l'altro ci sono svariati momenti a rischio, in questo senso, visto che Sparafucile sarà interpretato dal quasi centenario Ruggero Raimondi, e un'amnesia sarebbe comprensibile.
Nel terzo atto Rigoletto-Domingo dice, rivolto a Sparafucile-Raimondi: Venti scudi hai tu detto, eccone dieci…
Se Raimondi si scorda le parole rischiamo che tra cent'anni si ricordi Domingo come il tenore Venti Scudi.
Beh, beh…insomma… (strasmile)
Buon fine settimana a tutti.
 
 

Annunci

18 risposte a “Il nickname prossimo futuro di Placido Domingo.

  1. utente anonimo 28 agosto 2010 alle 10:05 pm

    ma un Rigoletto nei luoghi e nelle ore di Tosca? 😀

    Mi piace

  2. utente anonimo 28 agosto 2010 alle 11:53 pm

    Povero Rigoletto…Donato

    Mi piace

  3. amfortas 29 agosto 2010 alle 7:41 am

    Bob, non lanciare idee malsane, ché quelli poi prendono ispirazione!Ciao 🙂2, come darti torto…ciao!

    Mi piace

  4. op2311 29 agosto 2010 alle 8:09 am

    Ora aspettiamo un Flauto Magico. Serve solo sapere se Domingo interpreterà Sarastro, La Regina della Notte o uno dei bambini!Scherzi a parte, peccato che certi cantanti non sappiano rinunciare al palcoscenico (e ai soldi) depauperando il ricordo delle cose eccezionali fatte in passato! E' successo tante volte, ma ora i documenti di certe tristi apparizioni restano!Sergio

    Mi piace

  5. amfortas 29 agosto 2010 alle 10:09 am

    Sergio, hai ragione, ora ci sono le prove! A dire il vero però, basta pensare alle tristissime esibizioni Callas-Di Stefano, anche se secondo me in quel caso, almeno per un certo periodo, le motivazioni non erano solo pecuniarie.Ciao!

    Mi piace

  6. op2311 29 agosto 2010 alle 1:37 pm

    Hai ragione, pensavo proprio in primis a quei concerti. Ma quelli erano concerti. In questo caso da parte di un grande artista che tanto ha dato all'opera ma che anche tanto ha ricevuto da essa ci vorrebbe un maggiore rispetto per essa!Ma forse era vano attenderlo da parte di chi ha già partecipato a operazioni del genere (Tosca) e ai concerti dei tre tenori!Poi la delusione è più forte perchè è un artista che ho amato moltissimo e ho sempre giudicato al massimo di serietà.Ma forse siamo troppo esigenti, in fondo sono esseri umani come noi!Un caro salutoSergio

    Mi piace

  7. utente anonimo 29 agosto 2010 alle 4:46 pm

    ma chi sono gli altri interpreti?

    Mi piace

  8. amfortas 29 agosto 2010 alle 6:07 pm

    Sergio, non vorrei essere troppo severo con Domingo, che è un grande artista, quello che mi spiace è che la RAI potrebbe, e dovrebbe in quanto servizio pubblico, allocare meglio le risorse per la cultura, senza correre troppo dietro agli eventi.Ciao!7, il cast è questo: Domingo-Rigoletto, Duca-Grigolo, Gilda-Julia Novikova, Sparafucile-Raimondi, Maddalena-Surguladze, Marullo-Caoduro. Dirige Mehta.Ciao!

    Mi piace

  9. utente anonimo 30 agosto 2010 alle 2:22 pm

    solo una chiosa speriamo che questo Rigoletto "mediatico" non faccia più danno che bene

    Mi piace

  10. amfortas 30 agosto 2010 alle 6:28 pm

    9, credo che questo Rigoletto farà ascolti televisivi piuttosto buoni e quindi il dilemma è sempre quello: bastano gli ascolti?Sicuramente il melomane degli ascolti se ne frega, e guarda alla qualità e la misura con gli strumenti che ha a propria disposizione. Siccome Rigoletto è una delle opere più note in assoluto, i confronti li potrà fare chiunque.Chi non sa di lirica valuterà "bello" a prescindere, e poi dell'opera se ne fregherà per il resto della vita :-)Ciao.

    Mi piace

  11. utente anonimo 30 agosto 2010 alle 10:37 pm

    l'esperienza fatta da domingo con simon boccanegra a dire il vero, non è stata per nulla esaltante….e immagino non lo sarà questa nelle vesti di rigoletto!!!credo che alla fine della sua trionfale carriera domingo abbia voglia di divertirsi un po'…glielo perdoniamo!!! non gliene voglia il bravo leo nucci!!!!

    Mi piace

  12. amfortas 31 agosto 2010 alle 8:01 am

    11, sì sì, largo ai giovani!Ciao 🙂

    Mi piace

  13. utente anonimo 2 settembre 2010 alle 5:17 am

    Ciao Amfortas,a mio modesto avviso Domingo, insistendo con queste parti da baritono, sta facendo anche peggio di quanto fece il buon Pavarotti con i suoi "friends"….ma del resto "pecunia non olet"!!Mi chiedo, quando tra qualche anno non avrà piu' nemmeno i fa ed i sol, comincerà a cantare da basso?Comunque mi azzardo a dire che il prossimo ruolo baritonale sarà Germont.Saluti e complimenti per il blog,                                                            Enrico

    Mi piace

  14. amfortas 2 settembre 2010 alle 7:18 am

    Henry, non sono d'accordo in questo caso, Pavarotti e i suoi baracconi itineranti erano davvero uno scempio…almeno Domingo canta opere.Ma tu che sei intimo di Andermann, non hai qualche succosa anteprima?Sai, io temo che le delusioni peggiori (o le gioie, dipende!) verranno non da Domingo ma dal Babau Raimondi…Ciao e grazie per il passaggio.

    Mi piace

  15. utente anonimo 2 settembre 2010 alle 3:47 pm

    per me niente previsioni, aspettative con timori e sperane.Soltanto un'opera, prima tra i miei ricordi da ragazzo di "musica importante" : cercherò di essere all'ascolto.  Un saluto per buona ripresa dopo le vacanze estive, che-come leggo – ti hanno comunque sempre visto presnete sul tuo prezioso blog. Giovanni

    Mi piace

  16. amfortas 2 settembre 2010 alle 5:07 pm

    Giovanni, ciao! Il Rigoletto è stata anche la mia prima opera, o perlomeno quella che mi ricordo ascoltava papà quand'ero piccolino. Era l'edizione con Bergonzi, Scotto e Fischer-Dieskau, diretta da Kubelik mi pare del 1963.Il cofanetto (rosso!) di LP della DG credo costasse una fortuna…Ciao e grazie per le parole gentili.

    Mi piace

  17. utente anonimo 5 settembre 2010 alle 1:05 am

    a me sembra che domingo stia facendo un ottimo lavoro, così come gli altri. Tutti veramente bravi, sono felice di questo evento.

    Mi piace

  18. amfortas 5 settembre 2010 alle 7:54 am

    17, mi fa piacere per te, davvero, significa che la trasmissione ha accontentato almeno qualcuno!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: