Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Nabucco, Vespri, Flauto Magico in televisione: that’s incredible!

OperaClick è di nuovo accessibile dopo il rinnovamento del sito. Può essere che ci sia ancora qualche problema con il login, abbiate pazienza.

Piccolo post it per gli appassionati e magari anche per qualche ardimentoso neofita.
 
Giovedì 17 marzo
 
Nabucco di Giuseppe Verdi dal Teatro dell’Opera di Roma: in diretta su RADIO3 e RAI3 alle ore 20.30 e/o in alternativa in differita TV sul canale satellitare ARTE alle 22.15
 
Qui la locandina.
 
Venerdì 18 marzo
 
I Vespri Siciliani di Giuseppe Verdi dal Teatro Regio di Torino: in diretta sul digitale terrestre sul canale RAIStoria alle ore 19.50
 
Qui la locandina.
 
Domenica 20 marzo
 
Die Zauberflöte di W.A.Mozart dal Teatro alla Scala di Milano: sul digitale terrestre canale RAI5 ore 19.45
 
Qui la locandina.
 
Qualcosa recensisco, giuro, ma non so cosa.
Non è una promessa, bensì una minaccia (smile)!
 
 
 

Advertisements

44 risposte a “Nabucco, Vespri, Flauto Magico in televisione: that’s incredible!

  1. Alucard4686 16 marzo 2011 alle 7:49 pm

    Grazie ! Molto utile.
    Volevo aggiungere che il  Nabucco sarà anche in diretta su Rai3  

    Mi piace

  2. Alucard4686 16 marzo 2011 alle 7:49 pm

    Grazie ! Molto utile.
    Volevo aggiungere che il  Nabucco sarà anche in diretta su Rai3  

    Mi piace

  3. amfortas 16 marzo 2011 alle 8:22 pm

    Alucard, hai ragione, ora l'aggiungo nel post 🙂

    Mi piace

  4. amfortas 16 marzo 2011 alle 8:22 pm

    Alucard, hai ragione, ora l'aggiungo nel post 🙂

    Mi piace

  5. daland 16 marzo 2011 alle 9:11 pm

    Sul calendario RAI5 (che per ora si ferma al 21) per il 20 non compare il Flauto (come indica il sito della Scala): sarà una sbadataggine, o magari la ripresa TV la spostano alla "seconda" di martedi 22, per cautelarsi dal famigerato "effetto prima"?
    (come diceva Andreotti?)

    Mi piace

  6. daland 16 marzo 2011 alle 9:11 pm

    Sul calendario RAI5 (che per ora si ferma al 21) per il 20 non compare il Flauto (come indica il sito della Scala): sarà una sbadataggine, o magari la ripresa TV la spostano alla "seconda" di martedi 22, per cautelarsi dal famigerato "effetto prima"?
    (come diceva Andreotti?)

    Mi piace

  7. gabrilu 16 marzo 2011 alle 11:57 pm

    Riflettevo proprio oggi  su due cose  (banalissime,   lo so. Ma ho deciso di rivalutare i concetti semplici e banali):

    1) Giù le mani dal "Va pensiero"  che appartiene anche ad una  Terrona  — sono di Palermo, giusto per intederci —  come  me e che  non può essere scippato  e tenuto in ostaggio dal primo legaiolo che passa  

    2) Se per avere l'Opera in Tivvi in  prima serata ci vuole un  centocinquantenario, ebbene, viva  i centocinquantenari!   :-))

    Voglio un centocinquantenario una  settimana si e l'altra pure  ^__^

    Mi piace

  8. gabrilu 16 marzo 2011 alle 11:57 pm

    Riflettevo proprio oggi  su due cose  (banalissime,   lo so. Ma ho deciso di rivalutare i concetti semplici e banali):

    1) Giù le mani dal "Va pensiero"  che appartiene anche ad una  Terrona  — sono di Palermo, giusto per intederci —  come  me e che  non può essere scippato  e tenuto in ostaggio dal primo legaiolo che passa  

    2) Se per avere l'Opera in Tivvi in  prima serata ci vuole un  centocinquantenario, ebbene, viva  i centocinquantenari!   :-))

    Voglio un centocinquantenario una  settimana si e l'altra pure  ^__^

    Mi piace

  9. amfortas 17 marzo 2011 alle 8:59 am

    daland, spererei che si tratti di una dimenticanza, perché altrimenti sarebbe davvero triste. Quella è una storia che ha davvero stufato.
    Ciao!
    gabrilu, come non essere d'accordo, accidenti.
    Ora, io non è che mi lavi la bocca col concetto di Patria, anzi, di solito rifuggo da queste cose, però di fronte a certa gente mi metterei a cantare anche "Sole che sorgi libero e giocondo" come quand'ero alle elementari 🙂
    Quanto al resto, bisogna dire che col digitale almeno si vede un po' di opera. Certo tutto è perfettibile, ma è meglio del nulla che c'era sino a ieri.
    Ciao!

    Mi piace

  10. amfortas 17 marzo 2011 alle 8:59 am

    daland, spererei che si tratti di una dimenticanza, perché altrimenti sarebbe davvero triste. Quella è una storia che ha davvero stufato.
    Ciao!
    gabrilu, come non essere d'accordo, accidenti.
    Ora, io non è che mi lavi la bocca col concetto di Patria, anzi, di solito rifuggo da queste cose, però di fronte a certa gente mi metterei a cantare anche "Sole che sorgi libero e giocondo" come quand'ero alle elementari 🙂
    Quanto al resto, bisogna dire che col digitale almeno si vede un po' di opera. Certo tutto è perfettibile, ma è meglio del nulla che c'era sino a ieri.
    Ciao!

    Mi piace

  11. annaritav 17 marzo 2011 alle 11:36 am

    Quoto Gabrilu! Viva il nostro Paese!
    Salutissimi, Annarita

    Mi piace

  12. annaritav 17 marzo 2011 alle 11:36 am

    Quoto Gabrilu! Viva il nostro Paese!
    Salutissimi, Annarita

    Mi piace

  13. amfortas 17 marzo 2011 alle 11:55 am

    Annarita, ciao e buona giornata!

    Mi piace

  14. paoletto1 17 marzo 2011 alle 4:42 pm

    Sbalorditivo! Quanti anni erano che non si dava un'opera in prima serata su un canale "istituzionale"? Io l'ultima che mi ricordo era appunto un Nabucco di insediamento del Maesshtro alla scala nel lontano 1986 o giù di là, ma potrei sbagliarmi.
    Comunque anche RAI5 sembra promettere bene.
    Speriamo che continuino a esserci opere da trasmettere, con l'aria che tira nei teatri italiani…
    Buon divertimento
    Paolo

    Mi piace

  15. paoletto1 17 marzo 2011 alle 4:42 pm

    Sbalorditivo! Quanti anni erano che non si dava un'opera in prima serata su un canale "istituzionale"? Io l'ultima che mi ricordo era appunto un Nabucco di insediamento del Maesshtro alla scala nel lontano 1986 o giù di là, ma potrei sbagliarmi.
    Comunque anche RAI5 sembra promettere bene.
    Speriamo che continuino a esserci opere da trasmettere, con l'aria che tira nei teatri italiani…
    Buon divertimento
    Paolo

    Mi piace

  16. amfortas 17 marzo 2011 alle 6:52 pm

    Paolo, non ricordo neanch'io quando hanno trasmesso l'ultima volta un'opera in TV, forse era una Tosca, boh.
    Ovviamente per pietà non ricordiamo il Rigoletto con Domingo nei panni del gobbo, vero? 🙂
    Ciao!

    Mi piace

  17. amfortas 17 marzo 2011 alle 6:52 pm

    Paolo, non ricordo neanch'io quando hanno trasmesso l'ultima volta un'opera in TV, forse era una Tosca, boh.
    Ovviamente per pietà non ricordiamo il Rigoletto con Domingo nei panni del gobbo, vero? 🙂
    Ciao!

    Mi piace

  18. utente anonimo 17 marzo 2011 alle 7:31 pm

    C'è stato un Macbeth con Muti, la Guleghina, mi sembra nel 1997, trasmesso in prima serata da un arete nazionale.
    Domani, somma disgrazia, mi perdo la Sondra, perché ho il turno di lavoro dalle 19 alle 23. Non sapete per caso se lo ritrasmettono?
    Grazie!
    Biondasirocchia troppo triste

    Mi piace

  19. utente anonimo 17 marzo 2011 alle 7:31 pm

    C'è stato un Macbeth con Muti, la Guleghina, mi sembra nel 1997, trasmesso in prima serata da un arete nazionale.
    Domani, somma disgrazia, mi perdo la Sondra, perché ho il turno di lavoro dalle 19 alle 23. Non sapete per caso se lo ritrasmettono?
    Grazie!
    Biondasirocchia troppo triste

    Mi piace

  20. amfortas 17 marzo 2011 alle 9:39 pm

    Bionda, al momento non saprei dirti se replicano i Vespri, ti aggiorno ok? 🙂
    Ciao!

    Mi piace

  21. amfortas 17 marzo 2011 alle 9:39 pm

    Bionda, al momento non saprei dirti se replicano i Vespri, ti aggiorno ok? 🙂
    Ciao!

    Mi piace

  22. Milady-de-Winter 17 marzo 2011 alle 10:18 pm

    Ma Leo Nucci con i capelli rossi quanto è inquietante?  Comunque, via con la scorpacciata televisiva!

    Mi piace

  23. Milady-de-Winter 17 marzo 2011 alle 10:18 pm

    Ma Leo Nucci con i capelli rossi quanto è inquietante?  Comunque, via con la scorpacciata televisiva!

    Mi piace

  24. utente anonimo 18 marzo 2011 alle 1:54 am

    vi muovete a riaprire opera click?

    Mi piace

  25. amfortas 18 marzo 2011 alle 8:17 am

    Milady, terribile, davvero :-), inquietante è dire poco…ma erano peggio le chiacchiere durante gli intervalli.
    Ciao!

    Mi piace

  26. amfortas 18 marzo 2011 alle 8:17 am

    Milady, terribile, davvero :-), inquietante è dire poco…ma erano peggio le chiacchiere durante gli intervalli.
    Ciao!

    Mi piace

  27. amfortas 18 marzo 2011 alle 8:18 am

    13, spero che tutto si risolva in giornata :-), abbi pazienza perché il trasferimento delle discussioni nel forum è complesso.
    Ciao!

    Mi piace

  28. amfortas 18 marzo 2011 alle 8:18 am

    13, spero che tutto si risolva in giornata :-), abbi pazienza perché il trasferimento delle discussioni nel forum è complesso.
    Ciao!

    Mi piace

  29. utente anonimo 18 marzo 2011 alle 8:56 am

    Sarebbe bella la recensione sul Nabucco,data la ricorrenza di questi giorni.
    Ieri sera l'ho seguito su rai tre.Finalmente in prima serata.:)
    Un saluto

    Mi piace

  30. utente anonimo 18 marzo 2011 alle 8:56 am

    Sarebbe bella la recensione sul Nabucco,data la ricorrenza di questi giorni.
    Ieri sera l'ho seguito su rai tre.Finalmente in prima serata.:)
    Un saluto

    Mi piace

  31. Alucard4686 18 marzo 2011 alle 11:07 am

    C'è stata pure la Traviata nei luoghi trasmessa nel 2000 (mi pare) su Rai1.

    Le chiacchiere fra gli intervalli erano terribili, infatti preferivo sentire le interviste ben più interessanti che facevano su Radio3 

    Mi piace

  32. Alucard4686 18 marzo 2011 alle 11:07 am

    C'è stata pure la Traviata nei luoghi trasmessa nel 2000 (mi pare) su Rai1.

    Le chiacchiere fra gli intervalli erano terribili, infatti preferivo sentire le interviste ben più interessanti che facevano su Radio3 

    Mi piace

  33. paoletto1 18 marzo 2011 alle 11:54 am

    Sì, io parlavo di opere trasmesse in diretta da un teatro (forse c'è stato anche un Otello con Abbado e i Berliner da Torino una decina d'anni fa).
    Ieri sera non ho ben capito se il terzo atto era quello registrato sabato mentre il resto era in diretta e in tal caso perchè è stata fatta questa scelta.
    Dai commenti negli intervalli ho appreso un sacco di cose interessanti sul Risorgimento e poi mi sembra di aver intuito che i commentatori faccessero passare sottilmente tra le righe con vari sottintesi il messaggio che Muti è bravo. O forse ho capito male?
    Ciao
    Paolo

    Mi piace

  34. paoletto1 18 marzo 2011 alle 11:54 am

    Sì, io parlavo di opere trasmesse in diretta da un teatro (forse c'è stato anche un Otello con Abbado e i Berliner da Torino una decina d'anni fa).
    Ieri sera non ho ben capito se il terzo atto era quello registrato sabato mentre il resto era in diretta e in tal caso perchè è stata fatta questa scelta.
    Dai commenti negli intervalli ho appreso un sacco di cose interessanti sul Risorgimento e poi mi sembra di aver intuito che i commentatori faccessero passare sottilmente tra le righe con vari sottintesi il messaggio che Muti è bravo. O forse ho capito male?
    Ciao
    Paolo

    Mi piace

  35. utente anonimo 18 marzo 2011 alle 12:31 pm

    faccio presente che la funzione "ricerca", sul forum di operaclick, non funziona.

    Mi piace

  36. amfortas 18 marzo 2011 alle 1:28 pm

    Non ho tempo e quindi più che una recensione, vista la quantità di sms, mail ecc ecc che mi sono arrivati, direi che c’è bisogno di un chiarimento e di qualche precisazione.
    1)      Il Nabucco di ieri su RAI3 era la registrazione della prima che si è svolta il 15 marzo scorso, mentre su RADIO3 andava in onda la diretta della recita. Avrebbero dovuto dirlo prima.
    2)      La RAI ha fatto un buon lavoro sia nell’organizzare la trasmissione sia nel renderla disponibile in streaming sul sito di RAI3.
    3)      L’intrattenimento, diciamo così, negli intervalli tra i quadri dell’opera era piuttosto scadente. Molte chiacchiere improntate quasi sempre a un dilettantismo fastidioso.
    4)      Nucci con la parrucca rosso mogano era terrificante.
    5)      La Boross ha un naso più importante di quello della Theodossiou, e mi pare la cosa più rilevante della serata.
     
    Due parole telegrafiche sull’allestimento.
    Regia e tutto il resto (scenografia ecc ecc) molto banali e improntate a una tradizione stucchevole.
    Spettacolo estremamente statico con il Coro schierato ai lati del palco come si faceva quella sessantina di anni fa.
    Direzione di Muti altalenante, però è sempre un direttore di grande personalità e carisma. Orchestra discreta, Coro un po’ meno, ma ho sentito di peggio.
    Leo Nucci è sempre lui da quarant’anni, però i difetti ora sono più evidenti: portamenti e intonazione qualche volta non adamantina in primis. Voce ancora solida e sicura, validissima soprattutto negli acuti. Interpretazione generica, però, e inficiata da una recitazione davvero grottesca! Ma chi gli ha detto che Nabuccodonosor è il fratello sfigato di Gianni Schicchi?
    Csilla Boross complessivamente non mi è dispiaciuta anche se tende a urlacchiare ogni tanto. Bella presenza scenica.
    Antonio Poli è stato corretto ma era evidentemente preoccupato ed emozionato. La prima parola che pronuncia Ismaele è “furibondo” e l’ha detta con lo stesso accento col quale io chiedo un espresso al bar.
    Dmitry Beloselskiy ha cercato, senza riuscirci, di imitare Nicolai Ghiaurov. Appena sufficiente.
    Anna Malavasi, boh. Interpretava Fenena.
    Comprimari piuttosto bravi.
     
    Alucard, concordo nel modo più assoluto!
    Paolo, sì ho avuto anch'io la sensazione che attraverso ardite metafore i commentatori volessero far capire che Muti è un direttore discreto 🙂
    19, sì, su OC c'è ancora qualche problema ma c'era da aspettarselo. Ci stiamo lavorando, grazie per la segnalazione.
     
     
     
     
     

    Mi piace

  37. amfortas 18 marzo 2011 alle 1:28 pm

    Non ho tempo e quindi più che una recensione, vista la quantità di sms, mail ecc ecc che mi sono arrivati, direi che c’è bisogno di un chiarimento e di qualche precisazione.
    1)      Il Nabucco di ieri su RAI3 era la registrazione della prima che si è svolta il 15 marzo scorso, mentre su RADIO3 andava in onda la diretta della recita. Avrebbero dovuto dirlo prima.
    2)      La RAI ha fatto un buon lavoro sia nell’organizzare la trasmissione sia nel renderla disponibile in streaming sul sito di RAI3.
    3)      L’intrattenimento, diciamo così, negli intervalli tra i quadri dell’opera era piuttosto scadente. Molte chiacchiere improntate quasi sempre a un dilettantismo fastidioso.
    4)      Nucci con la parrucca rosso mogano era terrificante.
    5)      La Boross ha un naso più importante di quello della Theodossiou, e mi pare la cosa più rilevante della serata.
     
    Due parole telegrafiche sull’allestimento.
    Regia e tutto il resto (scenografia ecc ecc) molto banali e improntate a una tradizione stucchevole.
    Spettacolo estremamente statico con il Coro schierato ai lati del palco come si faceva quella sessantina di anni fa.
    Direzione di Muti altalenante, però è sempre un direttore di grande personalità e carisma. Orchestra discreta, Coro un po’ meno, ma ho sentito di peggio.
    Leo Nucci è sempre lui da quarant’anni, però i difetti ora sono più evidenti: portamenti e intonazione qualche volta non adamantina in primis. Voce ancora solida e sicura, validissima soprattutto negli acuti. Interpretazione generica, però, e inficiata da una recitazione davvero grottesca! Ma chi gli ha detto che Nabuccodonosor è il fratello sfigato di Gianni Schicchi?
    Csilla Boross complessivamente non mi è dispiaciuta anche se tende a urlacchiare ogni tanto. Bella presenza scenica.
    Antonio Poli è stato corretto ma era evidentemente preoccupato ed emozionato. La prima parola che pronuncia Ismaele è “furibondo” e l’ha detta con lo stesso accento col quale io chiedo un espresso al bar.
    Dmitry Beloselskiy ha cercato, senza riuscirci, di imitare Nicolai Ghiaurov. Appena sufficiente.
    Anna Malavasi, boh. Interpretava Fenena.
    Comprimari piuttosto bravi.
     
    Alucard, concordo nel modo più assoluto!
    Paolo, sì ho avuto anch'io la sensazione che attraverso ardite metafore i commentatori volessero far capire che Muti è un direttore discreto 🙂
    19, sì, su OC c'è ancora qualche problema ma c'era da aspettarselo. Ci stiamo lavorando, grazie per la segnalazione.
     
     
     
     
     

    Mi piace

  38. daland 18 marzo 2011 alle 5:22 pm

    Finalmente sul calendario di RAI5 è comparso il Flauto di domenica 20.
    Meglio così.

    Mi piace

  39. daland 18 marzo 2011 alle 5:22 pm

    Finalmente sul calendario di RAI5 è comparso il Flauto di domenica 20.
    Meglio così.

    Mi piace

  40. amfortas 18 marzo 2011 alle 5:45 pm

    daland, grazie della conferma, è un'ottima notizia.
    Per Biondasirocchia, se legge: al momento non sono previste repliche dei Vespri su RAIStoria, mi spiace.
    Sicuramente invece sarà disponibile nei prossimi giorni la registrazione audio della prima, che comunque trasmette stasera RADIO3.

    Mi piace

  41. amfortas 18 marzo 2011 alle 5:45 pm

    daland, grazie della conferma, è un'ottima notizia.
    Per Biondasirocchia, se legge: al momento non sono previste repliche dei Vespri su RAIStoria, mi spiace.
    Sicuramente invece sarà disponibile nei prossimi giorni la registrazione audio della prima, che comunque trasmette stasera RADIO3.

    Mi piace

  42. utente anonimo 18 marzo 2011 alle 10:00 pm

    a me sembra che Abigaille fosse un tantino insufficiente come volume di voce. Mi sbaglio?

    Mi piace

  43. amfortas 19 marzo 2011 alle 8:46 am

    23, difficile da valutare senza essere in teatro, comunque io direi di no, il volume era almeno sufficiente.
    Ciao e grazie 🙂

    Mi piace

  44. amfortas 19 marzo 2011 alle 8:46 am

    23, difficile da valutare senza essere in teatro, comunque io direi di no, il volume era almeno sufficiente.
    Ciao e grazie 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: