Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

La grande fuga.

Un saluto e un ringraziamento a tutti coloro che mi hanno seguito in questi ultimi anni.
La mia avventura su questa piattaforma finisce hic et nunc.
 
Mi sono stufato dei continui disservizi e quindi da oggi in poi mi trovate qui.
 
https://amfortas.wordpress.com/
 

 
 
 

Annunci

11 risposte a “La grande fuga.

  1. utente anonimo 3 aprile 2011 alle 5:45 pm

    Alleluja!!
    ps sai che puoi importare (abBastanza agevolmente) anche i vecchi post su wordpress vero?
    Cfr. Il blog di Marina.

    tra poco "migro" anche io.
    bob

    Mi piace

  2. amfortas 3 aprile 2011 alle 5:56 pm

    Roberto, sì, so che c'è questa leggenda metropolitana dell'importazione dei vecchi post, ma io per il momento sono abbastanza spaesato :-).
    Mo' vado a vedere che trovo sul blog di Marina…sempre che trovi quello che m'interessa!
    Ciao 🙂

    Mi piace

  3. utente anonimo 3 aprile 2011 alle 8:49 pm

    Hai fatto bene: già lasciato il mio autorevolissimo commento "di là", ti saluto qui, con tanti auguri!
    Adriana

    Mi piace

  4. utente anonimo 4 aprile 2011 alle 7:39 am

    Ciao, cambio subito il link
    Ti ambienterai, ci vuole un pò…
    Buon trasloco! 🙂
    Elena

    Mi piace

  5. utente anonimo 4 aprile 2011 alle 12:02 pm

    ok ti vengo a leggere anche da quelle parti….

    Mi piace

  6. VittorinoF 4 aprile 2011 alle 4:40 pm

    Eh… avere anch'io questo coraggio! Per intanto, faccio il pendolare tra Splinder e la pagina di FacciaLibro.

    Mi piace

  7. amfortas 4 aprile 2011 alle 5:48 pm

    Grazie a tutti.
    Vittorino, nei prossimi giorni ti scrivo, per il momento devo capire come inserire le immagini, ciao!

    Mi piace

  8. annaritav 5 aprile 2011 alle 5:54 pm

    Pronti a seguirti! A presto, Amfortas!
    Salutissimi, Annarita

    Mi piace

  9. amfortas 5 aprile 2011 alle 6:18 pm

    Annarita, grazie, ti aspetto 🙂

    Mi piace

  10. gabrilu 11 aprile 2011 alle 10:44 pm

    Mah.
    A me Splinder non va poi tanto male: ogni tanto mi  fa imbufalire, sì, è vero,  ma poi passa e mi passa.

    Cmq okkei, ti seguirò e vado subito tosto immantinente a cambiare  il link.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: