Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

I Premi Abbiati in anteprima.

Il mio Presidente (smile) Angelo Foletto mi autorizza a rendere pubblica, per ora senza motivazioni, la lista dei Premi Abbiati di quest’anno.

Eccola qui:

ASSOCIAZIONE  NAZIONALE CRITICI  MUSICALI

segreteria: 74100 Taranto, via Euclide 15 – tel. 338 7465026  – www.criticimusicali.org e-mail  info@criticimusicali.org

XXX PREMIO DELLA CRITICA MUSICALE “FRANCO ABBIATI”

PREMIO “DUILIO COURIR”.

Fondazione Spinola Banna per l’Arte.

SPETTACOLO.

Lulu di Alban Berg (Milano, Scala), direttore Daniele Gatti, regia Peter Stein, protagonista Laura Aikin.

NOVITÀ ASSOLUTA.

Il killer di parole di Claudio Ambrosini.

DIRETTORE.

Esa-Pekka Salonen.

REGIA.

Graham Vick.

SCENE, COSTUMI.

Paolo Fantin e Carla Teti

SOLISTA.

Emanuele Arciuli.

CANTANTI.

Nina Stemme.

Franco Fagioli.

INIZIATIVA.

“Traiettorie musicali” di Parma.

PREMIO SPECIALE.

Maddalena Novati -Archivio Studio Fonologia Rai Milano.

PREMIO “FILIPPO SIEBANECK”.

“Oper@4u”– Stadt Theater/Teatro Comunale di Bolzano.

MERCOLEDI’ 25 maggio, ore 17 – VILLA REALE (Galleria d’Arte Moderna) di MILANO, via Palestro 16

cerimonia di consegna del XXX Premio Abbiati, a cura del Comitato Organizzatore

in collaborazione con gli Amici della Galleria d’Arte Moderna-Villa Reale di Milano

e il FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE DI BRESCIA E DI BERGAMO.

SEGUIRÀ COMUNICATO-VERBALE CON MOTIVAZIONI


Advertisements

4 risposte a “I Premi Abbiati in anteprima.

  1. daland 15 aprile 2011 alle 7:52 am

    Come testimone oculare ad auricolare, non posso che concordare su Lulu, Salonen, Stemme.

    Ciao e grazie dell’anteprima!

    Mi piace

  2. amfortas 15 aprile 2011 alle 8:37 am

    daland, purtroppo io dal vivo ho visto pochino e quindi i miei voti si sono orientati in modo diverso. Però gli amici con cui ho parlato mi sono sembrati contenti del risultati.
    Ciao!

    Mi piace

  3. paoletto1 15 aprile 2011 alle 7:08 pm

    Avendo appena visto un orribile “Tristan und Isolde” alla Deutsche Oper di Berlino con regia di Vick, mi dispiace che costui venga premiato. Nemmeno nelle ore più buie del Regietheater si era vista una bruttura simile!

    Mi piace

  4. amfortas 15 aprile 2011 alle 9:21 pm

    paoletto, ciao, mi fa piacere leggerti anche qui 🙂
    Per quanto riguarda Vick ho visto parecchi suoi spettacoli, alcuni molto molto belli, altri brutti forte. Aspetto di sapere per quale spettacolo è stato premiato, spererei non per l’orribile Manon Lescaut della Fenice…
    Ciao!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: