Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

L’Oro del Reno perduto.

In realtà, dopo l’Ernani di Bologna, mi perdo anche il Rheingold alla Fenice di Venezia, purtroppo.
Le condizioni della mia schiena non mi consentono di affrontare con qualche speranza di sopravvivere le sette ore (tra treno e teatro) che sarebbero necessarie.
Questo Rheingold, peraltro, è nato sotto una cattiva stella per vari motivi.
Jayne Casselman nella scena finale di Götterdämmerung alla Fenice di Venezia.
Avrebbe dovuto essere l’ultimo atto dello spettacolare Ring con la regia di Robert Carsen (qui sopra una delle immagini che scattai a rischio della vita in occasione del Crepuscolo), ma già mesi fa il sovrintendente della Fenice aveva dovuto avvertire, mestamente, che l’opera sarebbe stata eseguita in forma di concerto perché non c’erano più risorse finanziarie, causa i soliti lungimiranti tagli al FUS.

Inoltre, solo pochi giorni fa il direttore designato, il grandissimo Jeffrey Tate, è stato costretto al forfait per ragioni di salute (auguri, Maestro!).
Nel frattempo ci stiamo avvicinando all’esordio del Festival dell’Operetta di quest’anno, previsto per il 12 luglio nel restaurato Castello di San Giusto.
Vi allego quindi un pieghevole in formato pdf in cui potrete trovare tutte le informazioni in merito.

Operetta 2011 Pieghevole

Se qualcuno passa da Trieste mi faccia sapere, così magari ci prendiamo un antidolorifico insieme (strasmile).

Annunci

6 risposte a “L’Oro del Reno perduto.

  1. pasquale 24 giugno 2011 alle 3:29 am

    mi spiace Amfortas che causa mal di schiena non possa assistere a delle recite,per un melomane è una brutta cosa,ma ci sono degli ottimi antidolorifici..quindi coraggio..

    Mi piace

  2. amfortas 24 giugno 2011 alle 8:25 am

    Pasquale, grazie della solidarietà 🙂 Ciao!

    Mi piace

  3. sally brown 24 giugno 2011 alle 9:52 am

    è un continuo viaggiare….

    Mi piace

  4. vittorinof 24 giugno 2011 alle 8:20 pm

    Se può consolarti, anche a me, questo mese, sta saltando di tutto! Concerti, festival, spettacoli, stage…! Ma che sta succedendo?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: