Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Guardate questo non picciol libro…

Beh, lo so che non è una notizia d’importanza capitale, però volevo comunicare che da oggi – se controllate il menù a tendina ARCHIVI ve ne potrete rendere conto – sono di nuovo disponibili su questo blog gli articoli del vecchio “Di tanti pulpiti” prima ospitati sulla piattaforma di Splinder, che, in una rivisitazione di Cronaca di una morte annunciata, esalerà l’ultimo respiro il 31 gennaio prossimo.

Un vero e proprio catalogo leporelliano, nel quale al posto delle conquiste di Don Giovanni compaiono recensioni di spettacoli operistici ed elucubrazioni varie sulla lirica, su cantanti, su dischi e DVD ecc ecc.

Non è stato facile perché negli ultimi mesi i miei hard disc hanno goduto di una salute peggiore della mia schiena (smile).
Certo, c’è un po’ di casino con i tag e le categorie, però è sempre meglio di nulla.

Come scrivevo qui poco tempo fa, è un bel malloppo di post e soprattutto sono tantissimi commenti che, come tutti sanno, sono spesso ben più interessanti degli articoli stessi.

Per ora è tutto, ne approfitto per rinnovare i miei auguri a tutti.

A presto, spero.

Annunci

24 risposte a “Guardate questo non picciol libro…

  1. Giuliano 2 gennaio 2012 alle 7:47 pm

    ohilà! spero che avrai almeno cancellato qualcuna delle mie xxxxxxx…
    (me ne ricordo un paio clamorose, ma son rugginito)
    buon anno comunque!
    Giuliano

    Mi piace

  2. DarioDario 2 gennaio 2012 alle 9:02 pm

    Ecco i 400 post improvvisi sul mio reader 🙂
    Auguri 🙂
    Dario

    Mi piace

  3. Fiordiligi (Francesca) 2 gennaio 2012 alle 11:12 pm

    Tanti auguri a te e soprattutto… alla schiena!

    Mi piace

  4. Luisa 3 gennaio 2012 alle 12:17 am

    carissimo Amfortas/Paolo,
    mi fa molto piacere ritrovarti “operativo”
    dopo la forzata parentesi ospedaliera.
    spero che la convalescenza proceda bene e che il nuovo anno sia iniziato sotto fortunate stelle.
    non mi resta che augurarti ogni bene per questo
    2012 e … tanta tanta buona musica (se possibile)!
    Luisa

    Mi piace

  5. biondasirocchia 3 gennaio 2012 alle 11:20 am

    Buon anno di cuore, Amfortas, a te, alla tua famiglia, alla tua schiena e alla tua penna (elettronica, ovviamente).
    Biondasirocchia

    Mi piace

  6. Alucard4686 3 gennaio 2012 alle 2:13 pm

    Per fortuna le operazioni (di trasferimento e alla schiena) sono andate a buon fine ! Auguroniii 😀

    Mi piace

  7. principessasulpisello 4 gennaio 2012 alle 6:42 am

    Ottima idea! Io non sono riuscita a scaricare i commenti, mi han dato solo i post. Auguri

    Mi piace

  8. amfortas 4 gennaio 2012 alle 9:19 am

    Marina, nel tuo caso i post sono MOLTO più importanti dei commenti 🙂 Auguri anche a te!

    Mi piace

  9. Giovanni 5 gennaio 2012 alle 5:24 pm

    BUON ANNO; e gli auguri per tuuo l’anno sono ancora in tempo, anche per la Comandante. Mi spiace aver quasi interrotto la mia “frequentazione ” al tuo post, per problemi famigliari, di salute cc. Quando riesco è sempre più che interessante e gradito saltellare in lungo e largo sul tuo blog. Per una buona continuazione e per sempre migliori condizioni ( anche per la tua schiena) i misi cordiali auguri e SALUTONI: ciao Giovanni

    Mi piace

  10. amfortas 6 gennaio 2012 alle 10:11 am

    Giovanni, augurissimi anche a te, spero che i tuoi problemi siano risolti 🙂 Ciao!

    Mi piace

  11. Beppe 10 gennaio 2012 alle 3:14 pm

    auguroni per la schiena; son curioso di fare voli pindarici tra i tuoi vecchi post.
    Appena posso sbircio attraverso le tue pagine umori e visioni triestine e non solo.
    Bello l’articolo sul Don Giovanni Scala…condivido le impressioni.
    cordiali saluti:Beppe(costumista lucia di lammermoor;medium;schicchi…)

    Mi piace

  12. amfortas 10 gennaio 2012 alle 3:56 pm

    Beppe, ciao e ben ritrovato. Sbircia, sbircia, sei in buona compagnia a giudicare dal boom di visite in questi giorni :-), a presto, spero!

    Mi piace

  13. Mary 10 gennaio 2012 alle 6:42 pm

    Torno e trovo cambiamenti… al blog, alla schiena (da ciò che leggo e da quel che ricordo problemi e dolori…). Tutto superato? Spero di sì Am e con l’occasione, meglio tardi che mai, ti auguro un 2012 sempre più ricco di musica!

    Mi piace

  14. Beppe 14 gennaio 2012 alle 8:05 am

    amfortas porti fortuna:
    la Lucia di Lammermoor parte a Siviglia e va in scena il 16 marzo con un cast bellissimo!e in edizione integrale senza tagli!!!!!
    devo scriverti più spesso….non ti ho ancora ringraziato per il premio gianni schicchi ai costumi……mea culpa,dimitte.
    Beppe

    Mi piace

    • amfortas 14 gennaio 2012 alle 8:18 am

      Beppe, sono contento per la vostra Lucia, è uno spettacolo intelligente che merita di essere visto, come già dissi a Ciabassi. E poi fa sempre piacere che un allestimento triestino sia apprezzato all’estero.
      A presto, ciao.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: