Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Pillole di Barocco al Teatro Verdi di Trieste.

Ne ho parlato qui, su La Classica nota.

Pomeriggio interessante soprattutto perché a Trieste – pensate a quale enormità sto dicendo – è più facile ascoltare musica barocca che vedere una coalizione di sinistra che non litiga.
Altroché il Prete Rosso, l’esorcista ci vorrebbe.

Un saluto a tutti, alla prossima che sarà una presentazione semiseria di un’opera semiseria come La Cenerentola di Rossini, che debutterà al Teatro Verdi di Trieste l’otto aprile.

2 risposte a “Pillole di Barocco al Teatro Verdi di Trieste.

  1. Lucia 22 marzo 2016 alle 11:32 am

    Bello vedere la tua firma sul giornale, Paolo. Era ora! Lucia

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: