Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

I’m in Bayreuth state of mind 2021

Mentre venerdì prossimo, al Teatro Verdi di Trieste, si svolgerà la prima de La vedova allegra di Lehár, sulla sacra collina domenica 25 luglio si aprirà il Festival di Bayreuth 2021 con Der fliegende Holländer di (ovviamente!) Richard Wagner.
Dunque, per quanto in modo limitato, la grande festa wagneriana avrà luogo al contrario dell’anno scorso, quando la pandemia ne consigliò la cancellazione.
Non mi pare di poter dire che ci sia – almeno qui in Italia – una grande eccitazione e anzi, percepisco una certa indifferenza: le vicende del COVID-19 ormai hanno travolto qualsiasi notizia che non sia adiacente all’argomento virus.
Noi perfect wagnerite, wagneriani fradici più che perfetti, invece siamo sempre sul pezzo (strasmile).
Il programma prevede, oltre a una serata concerto con Andris Nelsons sul podio dell’Orchestra di Bayreuth, quattro opere: Der fliegende Holländer, Die Meistersinger von Nürnberg, Tannhäuser e Die Walküre.
Le curiosità sono molte, per esempio la direzione di Oksana Lyniv nell’Olandese, che si gioverà (?) della regia di Dmitri Tcherniakov e della mia amatissima Asmik Grigorian nell’insidiosa parte di Senta.

Nei Cantori nessuna sorpresa, sarà ripreso l’allestimento del 2017 di Barry Kosky con Philippe Jordan sul podio.
Per Tannhäuser si ripropone il discusso allestimento del 2019 con la regia di Tobias Kratzer e la direzione di Axel Kober. Tra i protagonisti Stephen Gould, Lise Davidsen ed Ekaterina Gubanova.
Le prefate opere saranno in forma scenica, mentre Die Walküre si svolgerà in forma semiscenica con i macabri e temuti (da me, almeno) interventi di Hermann Nitsch.
L’Olandese sarà trasmesso in diretta da Radio3, mentre, se ho ben capito, per le altre occasioni bisognerà arrangiarsi smanettando sulle frequenze internazionali.
Tutto sommato anche il ritorno del Festival di Bayreuth è un tentativo di ripristinare una parvenza di normalità, perciò ben vengano anche le provocazioni.

7 risposte a “I’m in Bayreuth state of mind 2021

  1. Furio Petrossi 21 luglio 2021 alle 7:26 PM

    Ciao! C’è qualche articolo sulla regia di “Der fliegende Holländer” di Graham Vick nel 2023 a Palermo?
    Oggi su https://www.teatromassimo.it/ viene proposto il Parsifal con la sua regia.

    "Mi piace"

  2. Amfortas 22 luglio 2021 alle 8:45 am

    Ciao Furio, non sono al corrente di un Olandese con ,a regia di Vick, mi spiace. Vedo se trovo qualcosa in rete, ciao Paolo.

    "Mi piace"

  3. felice567 22 luglio 2021 alle 2:43 PM

    Ma è passato a miglior vita (si spera…) il povero Vick

    "Mi piace"

  4. Amfortas 22 luglio 2021 alle 3:17 PM

    Felice, sì sì lo sappiamo 😀

    "Mi piace"

  5. felice567 22 luglio 2021 alle 3:21 PM

    Scusate, non avevo capito che c’era dell’ironia. Come non detto.

    "Mi piace"

  6. Amfortas 22 luglio 2021 alle 3:26 PM

    No Felice, non c’è ironia – che sarebbe mal riposta – semplicemente è una richiesta che segue un dialogo fatto in altra sede.
    Ciao, Paolo

    Piace a 1 persona

    • Furio Petrossi 22 luglio 2021 alle 7:01 PM

      La colpa è mia, nella fretta avevo letto 2013 invece di 2023, speravo che l’opera fosse stata già data, magari altrove. Invece, Vick non potrà portare purtroppo a termine il suo lavoro.
      Come si diceva in altra sede, Arte. Lavoro ineguale, non sempre centrato, ma quando trovava l’estro giusto riusciva a darci nuove prospettive. Come nell’antiromantica Bohème, quando tutti escono alla morte di Mimì, incapaci di assumersi una qualche responsabilità Ho potuto vedere i video del Mosè, del Boris, del Parsifal (anche qui bellissimi spunti ma la modernità a volte mi è sembrata una limitazione per la sua creatività). Non ho ancora potuto vedere il Ring.
      So di essere off-topic, ma il dispiacere ha prevalso.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: