Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

La top ten degli articoli del 2021 su Di tanti pulpiti.

Siamo ai saluti con il 2021, perciò tocca il rito degli articoli più letti su questo blog giurassico che, nonostante ormai ci siano più social media che varianti Covid-19 (strasmile), continua a essere letto e frequentato. Ovviamente compaiono anche articoli degli anni precedenti, a conferma che il blog è vivo!
Non mi dilungo su altre situazioni, che probabilmente meriterebbero qualche riflessione non banale, e mi limito ad augurare a tutti un felicissimo anno nuovo.

1. Macbeth alla Scala di Milano

2. Fidelio alla Fenice di Venezia

3. Considerazioni sulla musica barocca

4. Intervista a Federico Maria Sardelli

5. La scomparsa del Maestro Gianluigi Gelmetti

6. Concerto della violinista Francesca Dego

7. Recital del tenore Jonas Kaufmann a Lubiana

8. L’annosa polemica con Il Piccolo, quotidiano di Trieste

9. Paolo Isotta, chi era costui?

10. Il barbiere di Siviglia a Trieste

Le chiavi di ricerca più strane – i termini che portano in questi lidi i lettori – sono al solito esilaranti.
Ne segnalo qualcuno: si va da “gabbiano assassino” a “Gloria Swanson viale del tramonto”, da “Alberto Mattioli cena a due” a “Aida Verona elefanti” sino a “acconciature brutte” e “seduta spiritica”.
Non so che dire, ancora auguri a tutti!

 

12 risposte a “La top ten degli articoli del 2021 su Di tanti pulpiti.

  1. CASSANDRO 31 dicembre 2021 alle 8:31 am

    Auguri a te, Amfortas e grazie anche a nome di Sestolla, con scuse per interventi non sempre appropriati.

    "Mi piace"

  2. Emma RD 31 dicembre 2021 alle 9:09 PM

    Eccomi qua, anche se da tempo non mi faccio sentire, un po’ per pigrizia e tanto perché date le circostanze non ho mai sentito il teatro così lontano. Voglio comunque augurarle il meglio per il 2022 e dirle grazie. Oggi mi sono resa conto che seguo i suoi articoli da quando comparivano sul Piccolo e, per non farmi influenzare, leggevo le recensioni rigorosamente “dopo” aver assistito ad uno spettacolo. Ed ero contenta quando le mie opinioni collimavano con le sue, voleva dire che, nonostante la mia insipienza qualche cosa ne capivo…Sono tornata al Verdi soltanto per il Barbiere e devo dire che stavolta non mi sono trovata troppo d’accordo col suo giudizio: Rosina si sentiva poco ed era anche troppo leziosa per i miei gusti. Forse la vecchiaia mi fa diventare troppo criticona… Ancora una cosa: belle le sue foto avifaunistiche! E’ indispensabile sapersi applicare a qualcosa di diverso e goderne quando non tutto gira per il verso giusto! Ancora auguri, un saluto e alla prossima

    "Mi piace"

    • Amfortas 1 gennaio 2022 alle 9:31 am

      Cara Signora Emma, auguri per l’anno nuovo. Le recensioni rispecchiano sempre un’opinione, non sono certo il Vangelo,ci sta che ci sia qualche divergenza.
      Eh, brutta storia quella del Piccolo, molto brutta, ma ormai è passato del tempo e credo – immodestamente – che ci abbiano perso loro che hanno rinunciato a dare un servizio a Trieste.
      Sente il teatro lontano? Non è la sola, spesso la gente latita ed è comprensibile di questi tempi.
      La fotografia mi è molto d’aiuto negli ultimi due anni, perché riesco a fare qualcosa che mi piace in sicurezza, lontano dalle persone e a contatto con la natura.
      Le auguro di cuore un felicissimo anno nuovo. Paolo

      "Mi piace"

  3. SERGIO SESTOLLA 1 gennaio 2022 alle 1:30 PM

    approfitto del tuo piacere di divagare, caro Amfortas, per ricambiare gli auguri e unitamente a Cassandro a formularne uno completamente nuovo per te.
    Se permetti esso suona così: possa tu vederti costretto a modificare il
    nome del tuo blog dal noto “Di tanti pulpiti” a “Di tantissimi pulpiti”.

    Sarà una festa leggerti in continuazione. Buon 2022 !

    "Mi piace"

  4. vittynablog 1 gennaio 2022 alle 5:20 PM

    Buon Anno Nuovo anche da parte mia caro Paolo!!!! 🙂 ❤

    "Mi piace"

  5. Pier Brovedani 1 gennaio 2022 alle 7:13 PM

    Felice anno nuovo anche da parte mia. Ho pensato subito a te quando hanno inserito Wagner nel Concerto di Capodanno della Fenice.. A presto, a partire dalla sorpresa Piovani.

    "Mi piace"

  6. Enrico 4 gennaio 2022 alle 9:28 am

    Tanti Auguri di Felice 2022!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: