Di tanti pulpiti.

Episodiche esternazioni sulla musica lirica e amenità varie. Sempre tra il serio e il faceto, naturalmente. #verybullo

Archivi Mensili: dicembre 2012

La Top Ten dei post più letti, qui su Di Tanti Pulpiti.

Ormai manca davvero poco alla fine di quest’anno e, per l’occasione, avevo pensato di scrivere una specie di consuntivo. Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Consueta mutazione genetica dell’albero di Natale.

Natale 2012

Purtroppo non ho potuto partecipare – nel senso di vedere, per ora non canto (smile)- al Concerto di Natale al Teatro Verdi di Trieste.
Non ho avuto neanche tempo di confezionare un regalino per voi, come ho fatto negli anni scorsi.
Perciò, almeno per il momento, di semiserio c’è solo l’albero, che come potete notare quest’anno ha abbastanza…palle. Sempre meno di quante ne racconti io, comunque. Pazienza, no?
Auguri a tutti!

Concerto di Natale al Teatro Verdi di Trieste: varie ed eventuali.

Dopo l’orgia di polemiche – peraltro ancora in corso – sul Lohengrin che ha inaugurato la stagione alla Scala di Milano, è ora di tornare alla normalità. E normalità, per me, significa Trieste e orrida Venezia nelle giornate storte (smile).
Prima però mi sento in dovere di ringraziare i miei happy few per i feedback (ma cosa sto dicendo?) ai miei post dedicati alla prima scaligera. Grazie a tutti. A coloro che hanno commentato qui sul blog e ai quali cerco di rispondere sempre in modo esaustivo, ai tanti che mi scrivono in privato e ovviamente agli amici virtuali che esprimono il loro gradimento con il “mi piace” di feisbucchiana derivazione.
Con il 2013 – se sopravvivo alle abbuffate festive – sono previsti alcuni cambiamenti, qui su “Di Tanti Pulpiti”, ai quali dedicherò un post entro la fine dell’anno. Maya permettendo, ça va sans dire. Leggi il resto dell’articolo

Recensione semiseria di Lohengrin di Richard Wagner al Teatro alla Scala di Milano, ovvero, Freud for dummies: “Provaci ancora, Guth”.

Paolo Isotta2, la vendetta Recensione di Daland sul suo blog

Recensione di Ugo Malasoma su OperaClick  Recensione di Alberto Mattioli sulla Stampa Recensione prima parte di Paolo Isotta sul Corriere della Sera Recensione di Aspasia su IldiavoloascoltaMozart Recensione di Enrico Stinchelli sul suo sito Parere sulla regia di Daland sul suo blog Recensione di Filippo Facci sul PostRecensione di Pietro Bagnoli su OperadiscLuca Chierici sul Corriere MusicaleLaura Bigi sul Corriere Musicale

Jonas Kaufmann (qui con la Petersen che ha cantato la generale)

Jonas Kaufmann (qui con la Harteros, poi costretta al forfait)

Premessa indispensabile, da leggere in stile sillabato rossiniano come si fa con le avvertenze per i farmaci: una recensione ricavata dalla ripresa televisiva di uno spettacolo operistico è forzatamente incompleta in quanto solo in teatro si possono valutare compiutamente alcune caratteristiche dell’allestimento delle voci dei cantanti e della direzione d’orchestra (smile!).
Segnalatemi nei commenti altre recensioni, per cortesia, così organizziamo una piccola rassegna stampa. Leggi il resto dell’articolo

Il Lohengrin al Teatro alla Scala di Milano: prima della prima.

Dal sito del Teatro alla Scala:

Cambio Cast 7 dicembre – Annett Dasch da Bayreuth alla Scala
A causa del perdurare di una forma influenzale, la Signora Anja Harteros è costretta a rinviare il suo debutto nel Lohengrin che inaugura la Stagione 2012/2013. Avendo contratto analoga indisposizione anche la Signora Ann Petersen, la parte di Elsa sarà cantata da Annette Dasch, che dal 2010 interpreta il ruolo al Festival wagneriano di Bayreuth.
Il Teatro alla Scala ringrazia sentitamente la Signora Dasch, che è giunta nella notte a Milano e con la sua generosa disponibilità ha dato un segno di attaccamento al Teatro e di amicizia alla Scala.

Speriamo canti meglio di quanto abbia fatto negli ultimi anni a Bayreuth, nella stessa parte.  Almeno in questo caso il soprano non dovrà difendersi dai ratti…Annette Dasch

In questi giorni m’ero ripromesso di scrivere un post il più possibile sintetico sul Lohengrin, ma per l’ennesima volta mi sono reso conto che la sintesi e Wagner non sono compatibili (smile).

Leggi il resto dell’articolo

Lohengrin alla Scala di Milano: prima incursione del tutto poco seria, quasi di facili costumi.

Ovviamente c’è chi, come l’amico Daland, comincia a fare subito sul serio. Lo segnalo volentieri.

Allora, ci siamo quasi.
Venerdì 7 dicembre va in onda – è quasi il caso di scriverlo, diretta su RAI5 e in HD sul canale 501 del digitale terrestre dalle 17.00, oltre che su RADIO3 sempre dalle 17.00 – la prima dalla Scala di Milano, che quest’anno prevede il Lohengrin di Richard Wagner. Leggi il resto dell’articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: